CALCIO PROMOZIONE – Ceccano ripreso allo scadere da un rigore

Condividi la notizia!

POLISPORTIVA TECCHIENA-CECCANO 1920 1-1

POLISPORTIVA TECHIENA: Petriglia, Rizzuto, Pirone, Paul, Baldassarre, Dabbruzzo (41’ st Diouf), Pagliarosi, Caperna, Bio, Muraglia, Minnucci D. A disposizione: Casagrande, Massa, Marrocco, Lisi, Maliziola, Fontana, Minnucci M., Montalbano. Allenatore: Mirabello.
CECCANO: Micheli, Bignani, Fratini (16’ st Simone), Casalese, Padovani, La Prova, Carlini L. (1’ st Protani M.), Carlini E., Compagnone (31’ st Tarquini), Cipriani (20’st Pompili), Carlini A. A disposizione: Stella, Natalizi, Tiberia, Protani D., Marcucci. Allenatore: Carlini M.
Arbitro: Mammucari di Albano Laziale.
Marcatori: 35’ st Carlini A.; 48’ st (rig.) Muraglia.
Note: espulsi al 45’ st Natalizi dalla panchina e il tecnico Mirco Carlini per proteste; ammoniti Pirone, Caponera, Carlini A., Carlini E., Padovani, Casalese e Bignani.
Dopo aver vinto contro il Real Cassino Colosseo che ha consentito di portarsi a due sole lunghezze dalla salvezza diretta, quella contro la Polisportiva Tecchiena doveva essere la partita della svolta e della risalita per il Ceccano, ma in parte così non è stato. I rossoblù, dopo essere andati in vantaggio grazie ad un eurogol di Alessio Carlini a dieci minuti dal termine, vengono raggiunti allo scadere grazie ad un rigore inesistente e assegnato dal pessimo direttore di gara, la signorina Mammucari di Albano Laziale. La quale ha prima dato l’impressione di ammonire Pirone, rovinato addosso a Manuel Protani, per simulazione e poi, dopo un consulto durato tre minuti con il suo collaboratore, ha deciso di assegnare dagli undici metri il penalty che Muraglia ha trasformato al 48’. Sicuramente in settimana la società presieduta da Thomas Iannotta inoltrerà formale protesta nei confronti degli organi competenti per i tanti torti che il Ceccano sta subendo in questa stagione dalle direzioni arbitrali. Un vero peccato perché i tre punti avrebbero consentito ai rossoblù di uscire dalla zona playout proprio a danni della Polisportiva Tecchiena. E nel prossimo turno i ragazzi di Mirco Carlini riceveranno la visita del Ferentino che ha vinto 4-2 sul campo del Real Cassino Colosseo, di contro la Polisportiva Tecchiena potrà sfruttare il secondo impegno interno ospitando il Colleferro che al ”Caslini” ha perso 2-1 contro l’Atletico Cervaro.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *