CALCIO A5 – Le parate di Zaccaria e i gol di Lucarelli condannano un Ceccano rimaneggiato

Condividi la notizia!

Campionato regionale serie C2 – CECCANO 1920 CALCIO A5-ATLETICO LODIGIANI

CECCANO 1920 CALCIO A5: Salvati, Stella, De Grazia, Celli, Pietrantoni, Cicciarelli, Vona, Galuppi, Iaboni, Ferri. Allenatore: Compagnone.
ATLETICO LODIGIANI: Zaccaria, Pacilli, Zocchi, Massidda, Carrarini, Lucarelli, Arezzo, Benzi, Chiaventi, Proietti, Grossi, Ciamei. Allenatore: Catania.
Arbitro: Truini di Latina.
Marcatori: 18′ pt Grossi, 29’ pt Lucarelli, 11’ st De Grazia, 13’ st Lucarelli, 14’ st Lucarelli.
Note: espulso al 22’ st il tecnico Compagnone per proteste; ammoniti Celli e Benzi.

Cicciarelli e Lucarelli

Un Ceccano rimaneggiato per le assenze degli squalificati Cipriani e Uberti, dell’infortunato Ricci e bloccato dalle strepitose parate di Zaccaria, si fa battere tra le mura amiche dall’Atletico Lodigiani nella settima giornata di ritorno del girone D del campionato regionale le di serie C2 di calcio a5. A sei giornate dalla conclusione del torneo e con dieci punti di ritardo dalla terza posizione utile per disputare i playoff appare alquanto difficile centrare questo traguardo, anche se la speranza è sempre l’ultima a morire. Tornando alla gara inizialmente i romani di rimessa mettono in apprensione la retroguardia dei rossoblù. Strepitose le parate di Salvati. Tra i padroni di casa ci prova al 10’ Iaboni servito da Celli, ma inutilmente, seguito da De Grazia e Galuppi ma para Zaccaria. Va vicino al gol capitan Cicciarelli al 16’ e il portiere ospite dice ancora no, anche alla conclusione di Pietrantoni subito dopo. Proprio nel momento migliore del Ceccano passano i romani grazie a Grossi servito splendidamente da Ciamei. A questo punto i rossoblù si riversano nella metà campo avversaria e fioccano le occasioni ma Zaccaria si rivela un baluardo insuperabile. E così, poco prima del riposo, Lucarelli in ripartenza raddoppia per romani. Nella ripresa il Ceccano opta per il portiere di movimento e all’11’ accorcia con De Grazia. Ma diventa letale proprio la mossa del portiere di movimento perché al 13’ capitan Lucarelli da metà campo realizza il terzo gol e, subito dopo, approfitta di un errore della difesa rossoblù e fissa il finale sull’1-4. Ed ora la squadra di Compagnone sarà impegnata sabato prossimo a Colleferro alle ore 15,00, battuto all’andata per 5-3 e che occupa l’ultima posizione in classifica.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *