BOCCE – A Badia Ceccano vince Gabriele Quattrociocchi

Condividi la notizia!

Ben 128 gli atleti di categoria A/B/C/D ai nastri di partenza della kermesse di Ceccano. Oltre a giocatori portacolori di società Ciociare, iscritti alla gara ci sono stati atleti di club Abbruzzesi, Laziali e Campani. Teatro della splendita manifestazione che si è svolta domenica 23 Febbraio, la bocciofila Badia Ceccano, che ha organizzato una gara Regionale, specialità Individuale, per le categorie A/B/C/D, Presieduta da Antonio Del Brocco e diretta dall’Arbitro Nazionale Mario Zaccardelli. Il “ Trofeo Città di Ceccano “, messo in palio, è stato vinto da Gabriele Quattrociocchi della bocciofila Comunale R. Olsaretti-Castelliri che, nella finalissima è riuscito ad avere la meglio sul quotato giocatore della società La Croce-Anitrella, Cristian Maugeri.


Sul terzo gradino del podio è salito Albino Castellucci di Sanità Alatri, mentre si è classificato quarto l’atleta di Lazio Bocce-Roma, Giacomo Bazza.
Splendita, come al solito, l’organizzazione della bocciofila Badia Ceccano con a capo Antonio Del Brocco, sempre attentissima a tutti i particolari per rendere perfetta l’accoglienza per i giocatori e per il folto pubblico che ha seguito la gara fino alla conclusione. Presenti alla premiazione, il Presidente del C. P. Mauro Iafrate accompagnato dai Consiglieri Provinciali Giancarlo Martini e Marco De Luca. Al termine della premiazione, buffet per tutti.
Ricordiamo che Sabato 29 febbraio, ore: 14.30, si disputerà la 14° giornata, ultima del Campionato di Serie A2. Capitino, prima in classifica nel suo girone, in attesa di conoscere l’avversaria per i play-off, andrà a giocare in trasferta sui campi della Galligel (Cagliari). Mentre Primavera, già salva, affronterà sulle proprie corsie di gioco, la squadra di Sassari.


Domenica 1 marzo, è in programma presso la bocciofila La Croce-Anitrella, una gara Regionale, Specialità Coppia, per le categorie A/B/C, diretta dall’Arbitro Regionale Michele Pasquariello.

Marco De Luca

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *