Arnara – Sala gremita all’evento di Nazione Futura Frosinone

Condividi la notizia!

Lo splendido borgo di Arnara è stato la sede del primo evento di Nazione Futura Frosinone del 2020.

La presentazione del libro “La rivoluzione sovranista” di Marco Gervasoni

Ospite d’onore il professore e saggista Marco Gervasoni, venuto a presentare il suo ultimo scritto, “La rivoluzione sovranista”, un’analisi preziosa su un fenomeno divenuto ormai costitutivo per la modernità che viviamo, ma che ancora stenta ad essere indagato in maniera organica e senza pregiudizi. Nel ruolo di moderatore il giornalista de “Il Tempo”, Pietro De Leo.

I partecipanti all’incontro

L’incontro, sulla scorta del tema del libro, è stato dunque un’occasione di confronto e riflessione sullo sviluppo, ormai mondiale, di movimenti politici e culturali di impronta populista e nazionalista. Padrone di casa l’ex sindaco di Arnara, Filippo Capogna, che ha introdotto la serata davanti ad un ampio pubblico.

I saluti sono stati poi del presidente provinciale di Nazione Futura, Andrea Amata, che ha denunciato la forza culturale del “politicamente corretto”, a cui va opposta una forza di contrasto da parte del mondo sovranista che sia altrettanto culturalmente forte.

Paolo Pulciani, coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia, ha sottolineato come il sovranismo possa divenire l’obiettivo sistematico di una forza politica ed il motore della propria azione.

Ha preso poi la parola Daniele Dell’Orco, segretario nazionale di Nazione Futura, ciociaro per nascita, editore coraggioso, che ha voluto sottolineare come l’impegno culturale sia fondamentale in un tempo come il nostro.

Francesco Severa, per Nazione Futura Fiuggi, ha voluto analizzare il sovranismo come sentimento, come reazione di pancia, istintiva e dunque umanissima, nobile addirittura, contro un mondo che sembra scappare in un’altra direzione, incomprensibile e misterioso rispetto ai desideri di ognuno.

Vittorio Macioce si è fieramente tirato indietro dal novero dei sovranisti, comprendendone però spesso le ragioni profonde, la lotta contro un conformismo esasperato. Nicola Ottaviani ha puntato i riflettori sulla forte e apparentemente inarrestabile delegittimazione della classe politica nel nostro paese.

Il professor Corrado Ocone, altro ospite illustre della serata ha con interesse analizzato le intersezioni tra sovranismo e liberalismo, partendo dai suoi studi su Benedetto Croce.

Infine, a tirare le fila del dibattito il professor Gervasoni, che ha salutato un pubblico attento e appassionato. L’impegno di Nazione Futura sul territorio della provincia di Frosinone continua e si arricchirà presto di nuovi eventi.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *