Cittadella-Frosinone 0-0: prosegue la striscia positiva della squadra di Nesta

Condividi la notizia!

Termina a reti bianche la sfida del “Tombolato” tra Cittadella e Frosinone. Partita fortemente condizionata dalla pioggia che non facilita le giocate dei ventidue in campo. Il primo sussulto della gara è di marca canarina, al 6′ Paganini prova la sorte dalla distanza ma la sfera termina alta. Rispondono i granata al minuto 10 con Diaw che, servito alla grande dalla destra da Ghiringhelli, si coordina male e conclude fuori. Buona chance per i giallazzurri al 20′ con Rohdén che gira di testa un traversone di Dionisi, il portiere veneto Paleari è attento e sventa il pericolo.

Si arriva così alla ripresa in cui il gioco tuttavia è abbastanza spezzettato per i falli commessi da ambo le parti. Al 62′ Dionisi elude l’intervento di due giocatori granata nella sua metà campo ed è pronto ad avviare il contropiede canarino. Iori però lo trattiene in modo falloso, ma l’arbitro Massimi non interviene ed evita così il secondo giallo al capitano del Cittadella, che già in precedenza aveva rischiato grosso per un fallaccio su Haas punito solo con l’ammonizione. Il tecnico dei padroni di casa Venturato si gioca la carta Panico in avanti e proprio l’attaccante scuola Genoa sfiora il gol al 73′ con un tiro al volo sul quale Bardi è costretto a intervenire in due tempi.

Al minuto 80 si rivede il Frosinone con un colpo di testa di Paganini che manca di poco il bersaglio. A due minuti dal novantesimo ci prova Ciano su punizione dal limite dell’area, ma Paleari si distende e manda in corner. Nesta inserisce Novakovich per Dionisi e proprio il nazionale statunitense si rende pericoloso nel recupero, Perticone però non si fa sorprendere e sventa in calcio d’angolo. Termina 0-0 al “Tombolato”: il Frosinone infila il sesto risultato utile consecutivo e si porta a tre lunghezze dai play-off.

CITTADELLA-FROSINONE 0-0

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Perticone, Adorni, Rizzo; Bussaglia (90’+2′ Pavan), Iori, Branca; D’Urso (76′ De Marchi); Diaw, Luppi (56′ Panico). A disp.: Maniero, Mora, Camigliano, Frare, Rosafio, Vrioni, Ventola, Celar. All.: Venturato.
Frosinone (3-5-2): Bardi; Salvi, Ariaudo, Capuano; Paganini, Rohdén (79′ Gori), Maiello, Haas, Zampano; Ciano, Dionisi (89′ Novakovich). A disp.: Iacobucci, Bastianello, Citro, Beghetto, Matarese, Tribuzzi, Vitale, Vitale, Szymiński, Krajnc, Eguelfi. All.: Nesta.
Arbitro: sig. Massimi di Termoli.
Note – Ammoniti: Iori, Bussaglia, Adorni (C); Paganini (F).

 

Foto Frosinone Calcio

Laureato in Scienze della Comunicazione a Roma 2 con una tesi sulla prima, storica, promozione del Frosinone Calcio in Serie A. Giornalista pubblicista, collabora con il quotidiano online “TuNews24.it”, con il settimanale “Tu Sport” e con il quindicinale “Alé Frosinone” oltre che con i portali “CalcioMercato.com” e “MondoSportivo.it”, di cui è caporedattore.

Condividi la notizia!

Stefano Pantano

Laureato in Scienze della Comunicazione a Roma 2 con una tesi sulla prima, storica, promozione del Frosinone Calcio in Serie A. Giornalista pubblicista, collabora con il quotidiano online "TuNews24.it", con il settimanale "Tu Sport" e con il quindicinale "Alé Frosinone" oltre che con i portali "CalcioMercato.com" e "MondoSportivo.it", di cui è caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *