VOLLEY – Battuta d’arresto per la BCCRomaFox Volley Ferentino

Condividi la notizia!

Pol. Casalbertone: Chioffi, Rinaldi, Costantini, Mercanti, Frangella, Tanov, Pani L1, Cornelio L2, Mussino, Gambassi, Campana, Nassi, Colasante. All. Racanella.
BCCRomaFox Volley FERENTINO: Corsetti, Cerasoli, Mastroianni, Schiavi L1, Datti, Corgnale, Cacciatore, Gatto A , Cacchi L2, Colatosti, Miano, Lauretti, Liberati. All. Gatto Michele, ass. Verrillo Giuseppe, dirigente Paris Schina
Parziali: 25-15 25-22 25-11
Brutta battuta d’arresto per la BCCRoma Fox Volley Ferentino che perde nettamente lo scontro con il Casalbertone per tre set a zero.

Il Ferentino si presentava all’appuntamento orfano di Chianese e con la novità Cacciatore opposto al palleggiatore Datti in cabina di regia, Corsetti e Cerasoli a schiacciare e ricevere insieme al libero Schiavi e i confermati Gatto e Corgnale al centro. Partita molto difficile per mister Gatto e i suoi, Casalbertone si dimostra squadra molto attrezzata per la categoria in cui spiccano le individualità degli schiacciatori Chioffi e Rinaldi e dei giovani centrali Mercanti e Frangella. Primo set che scivola via velocemente con il Casalbertone che mette pressione agli amaranto con un cambio palla preciso e organizzato e con ottimi spunti in difesa. Nel secondo set c’è Mastroianni per Datti e il Ferentino sembra essere entrato finalmente in partita. Ben presto però l’esperto palleggiatore frusinate è costretto ad abbandonare il campo per un risentimento muscolare. Cerasoli molto positivo guida i gigliati in un punto a punto in cui trovano buone giocate tutti gli uomini di mister Gatto. Il finale del set è una partita a scacchi tra i due mister in cui i romani trovano lo spunto vincente grazie a un servizio corto di Tanov su Miano. Con gli ospiti che hanno da recriminare per un paio di occasioni favorevoli non sfruttate nelle battute finali,occasioni che a una squadra ostica come il Casalbertone non si possono concedere. Nel terzo set, in avvio i romani completamente in fiducia spaccano il set dalla linea del servizio andando a colpire più volte la ricezione amaranto. Termina con ampio margine a favore dei romani il set e l’incontro.


“Non siamo abituati a giocare con squadre di questo tipo da alcuni anni, ci manca per certi versi la continuità di giocare a questi livelli”, questo mister Michele Gatto a fine partita. “Abbiamo incontrato una squadra forte che ha meritato la vittoria, speriamo che questa sconfitta ci sia d’aiuto per le prossime gare altrettanto difficili”, queste le parole del presidente Massimo Datti.
Prossimo impegno altro big match di questo difficile girone contro Green volley Roma sabato 2 novembre alle 19.00 tra le mura amiche del PalaItis di Ferentino.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *