BASKET – La Scuba Frosinone chiude la Coppa Lazio al secondo posto

Condividi la notizia!

La Scuola Basket Frosinone cede per 74-60 a Vigna Pia nella finale di Coppa Lazio e chiude al secondo posto la competizione intitolata a Mario Barillari, vinta per il secondo anno consecutivo dalla formazione romana.
I capitolini indirizzano fin da subito l’incontro sui binari a loro più favorevoli, aprendo il match con un parziale di 10-0. La Scuba paga l’assenza di Grazzini e l’arrivo a partita in corso di Rocchi ma soprattutto l’espulsione diretta di Cara, escluso dalla gara insieme a Ralli per un contatto a gioco fermo. Chiuso il primo periodo sul -8, i ciociari riescono a stringere le maglie difensive nella seconda frazione e limano leggermente il distacco, pur continuando a soffrire la maggior fisicità della squadra avversaria. La formazione di Calcabrina torna negli spogliatoi con sette lunghezze da recuperare e si rifà sotto fino al -4 in avvio di terzo quarto. A questo punto però arriva qualche scelta affrettata a bloccare la rimonta frusinate: una frenesia che viene pagata a caro prezzo, dato che Vigna Pia riesce a riportarsi a distanza di sicurezza. Nell’ultimo periodo Frosinone non riesce a riavvicinarsi anche a causa di qualche nervosismo di troppo, i romani possono così amministrare il margine di vantaggio accumulato senza rischiare nulla.
Il commento dell’allenatore della Scuba, Francesco Calcabrina, a fine gara: “Siamo stati troppo nervosi nell’arco dei 40 minuti, pagando molto la loro fisicità che non siamo riusciti a gestire nel migliore dei modi. In attacco non siamo stati abbastanza lucidi, non mi è piaciuto come abbiamo amministrato alcuni possessi, come accaduto nella semifinale con Albano, perciò dovremo lavorare su questo aspetto in vista dell’inizio della regular season. Il break iniziale è stato decisivo ma hanno pesato anche l’assenza di Grazzini e l’espulsione di Cara: senza di lui per Vigna Pia è stato più facile trovare punti in area e rimbalzi offensivi che alla fine hanno fatto la differenza”.

Chiuso il percorso in pre-campionato, per la Scuba è tempo di pensare alla prima di regular season ccontro la Virtus Velletri, sabato 12 Ottobre alle 15 ad Anagni.

Tabellino Scuba: Bondatti, Efficace, Stazi, Rocchi 15, Briglianti 12, Fassiotti 4, Malizia, Bosco, Lepore, Ceccarelli 25, Cara 4. Coach: Calcabrina
Parziali: 23-15, 12-13, 15-14, 24-18

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *