Il punto sul Frosinone: Nesta soddisfatto a metà

Condividi la notizia!

Il Frosinone ha concluso la seconda fase del ritiro precampionato in quel di Ronzone. I giallazzurri hanno trascorso sei giorni in Trentino, dove hanno potuto misurarsi in due test amichevoli contro Lecce e Monza. La ripresa degli allenamenti è fissata per oggi pomeriggio alle 17:30 presso la “Città dello Sport” di Ferentino.

DOPPIO TEST MATCH

Foto @Frosinone Calcio

Un pareggio e una sconfitta, questo il bilancio della squadra di Alessandro Nesta in terra trentina. Sabato scorso i ciociari sono usciti sconfitti 4-1 contro i salentini. Il tecnico classe ’76 può comunque ritenersi soddisfatto per la prima frazione disputata dai suoi, passati in vantaggio con un bel destro di Luca Paganini. Nella ripresa, complici delle disattenzioni difensive soprattutto su palla inattiva, il Lecce ha ribaltato il risultato e dilagato poi nel finale. Meccanismi da oliare al più presto sui calci piazzati, visto che da una situazione analoga è arrivato anche il primo gol del Monza nell’uscita di martedì pomeriggio. Dopo il vantaggio firmato Nicola Citro, i canarini hanno subito il pari su un rigore scaturito proprio da una cattiva gestione di un calcio di punizione. Il Frosinone ha poi messo la freccia grazie a una bella combinazione tra Ciano e Citro, che ha firmato la sua doppietta personale con un mancino di pregevole fattura e risultando ancora una volta tra gli elementi più in forma del gruppo. Il 2-2 definitivo è arrivato su un rigore molto dubbio assegnato per un presunto fallo di mano di Mattia Vitale, che, a tempo scaduto, ha provato a riscattarsi con una punizione mancina terminata di poco sopra la traversa. Non sono stati della partita Besea, Dionisi, Paganini e Ciofani, il cui futuro sembra sempre più lontano dalla Ciociaria.

NESTA SODDISFATTO A METÀ

Foto @Frosinone Calcio

Mister Nesta comincia a vedere il frutto del suo lavoro in quanto a possesso palla e verticalizzazioni, ma c’è ancora da migliorare in fase difensiva: «La squadra vedo che prova a fare alcune cose, di questo sono contento. L’unica cosa è che per la condizione fisica ci prendiamo troppe pause, nel momento in cui stacchi prendi gol o crei una situazione pericolosa per gli avversari. È normale in questo periodo della stagione, però in futuro dovremo eliminare queste pause. Per 60-65 minuti abbiamo visto che possiamo stare abbastanza bene, poi caliamo. Dovremo arrivare alla prima di Coppa Italia con 90 minuti sulle gambe. La preparazione continua, l’obiettivo è arrivare per adesso a quello. In alcuni ruoli non abbiamo giocatori, alcune non sono prove ma necessità. I ragazzi fanno quello che gli chiedo, nessuno si lamenta, perciò sono contento. Con il Lecce abbiamo preso tre gol di testa e anche con il Monza abbiamo sofferto sulle palle alte perché siamo piccoli. Comunque questa è un’indicazione, magari dal mercato speriamo di prendere qualche centimetro».

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Lo stadio “Benito Stirpe”

In preparazione all’esordio in Coppa Italia fissato per l’11 agosto al “Benito Stirpe” contro la vincente di Carrarese-Fermana, lunedì sera alle 20:30 i giallazzurri saranno ospiti dell’Ascoli al “Del Duca”. Proprio la città marchigiana martedì sera sarà cornice del sorteggio del calendario del campionato di Serie B 2019/2020. La cerimonia si terrà, a partire dalle ore 20, nella suggestiva cornice del Chiostro di San Francesco. Il torneo cadetto prenderà il via venerdì 23 agosto con l’anticipo che si disputerà in casa del Pisa. Confermata la disputa delle gare di campionato durante le festività natalizie (21, 26 e 29 dicembre), la Lega B ha fissato quattro turni infrasettimanali: il 24 settembre, il 29 ottobre, il 3 marzo e il 21 aprile. Invariate, infine, le modalità di play-off e play-out.

Laureato in Scienze della Comunicazione a Roma 2 con una tesi sulla prima, storica, promozione del Frosinone Calcio in Serie A. Giornalista pubblicista, collabora con il quotidiano online “TuNews24.it”, con il settimanale “Tu Sport” e con il quindicinale “Alé Frosinone” oltre che con i portali “CalcioMercato.com” e “MondoSportivo.it”, di cui è caporedattore.

Condividi la notizia!

Stefano Pantano

Laureato in Scienze della Comunicazione a Roma 2 con una tesi sulla prima, storica, promozione del Frosinone Calcio in Serie A. Giornalista pubblicista, collabora con il quotidiano online "TuNews24.it", con il settimanale "Tu Sport" e con il quindicinale "Alé Frosinone" oltre che con i portali "CalcioMercato.com" e "MondoSportivo.it", di cui è caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *