BOXE – A Fontanaliri Iacovissi batte ai punti Bucciarelli

Condividi la notizia!

Tutti i premiati Vittoria Iacovissi Daniele e Marino Bucciarelli

Nella splendida cornice di Piazza Trento a Fontanaliri, strapiena di curiosi e appassionati, è andata in scena giovedì sera, per la prima volta nella storia della cittadina ciociara, la riunione pugilistica che ha visto impegnati 16 pugili dilettanti provenienti dalla Ciociaria e dalle Province vicine, oltre al match clou che vedeva di fronte i professionisti Marino Bucciarelli e Daniele “Giaguaro” Iacovissi. Un evento, ribattezzato “the noble art-la notte delle stelle”, ha riscosso un notevole successo, anche grazie all’impegno e alla professionalità di Simona Napini, impeccabile nel far decollare in ogni momento della serata la macchina organizzativa e organizzato in modo perfetto dall’Asd “Boxe Luigi Quadrini” di Castelliri, diretta dal maestro Raimondo Scala, dal presidente onorario l’avvocato Fabio Campoli e l’addetto stampa Alessandro Loreto, sotto l’egida della Federazione Pugilistica Italiana, con il sostegno dell’Unione Pugilistica Provincia di Frosinone, presieduta da Massino Tiberia, in collaborazione con il main sponsor “Allevamento dei Volsci-Centro Cinofilo dei Volsci” di Sora e il patrocinio dell’amministrazione comunale, in particolare il sindaco Gianpio Sarracco e il consigliere comunale con delega allo sport Cristiano Grimaldi.

La riunione, presentata da Valerio Lamanna, titolare della “Italian Ring Announcer”, ha avuto un prologo con l’esibizione delle giovani promesse Giordano Corso del “Ring Ciociaro-Team Terenzio Barrale” di Ceccano e Matteo Cippitelli dell’Asd “Luigi Quadrini” di Castelliri. A seguire sono iniziati gli otto match tra dilettanti e che hanno visto un’ottima affermazione dei pugili ciociari, in particolare Alessandro Ardovini e Andrea Tiberia (nipote del compianto Domenico Tiberia) dell’Asd “Boxe Tiberia” rispettivamente sugli abruzzesi Lorenzo Canepari per kot e Gabriele Di Benedetto ai punti, di Davide De Santis del “Ring Ciociaro-Team Terenzio Barrale” sul campano Giacomo Famiglietti ai punti, di Fabrizio Gabriele della “Luigi Quadrini” sull’abruzzese Fabrizio Rapini sempre ai punti, oltre ad Alessio Di Fiore della “Venus” Pontecorvo su Federico La Selva di Avezzano. Sconfitte ai punti invece per Yuri Palmisani e Matteo Filone, entrambi dell’Asd Frosinone e di Antonio Pezzella della “Venus” Pontecorvo. Prima del match clou tra i pesi welter professionisti Marino Bucciarelli della “Boxe Bucciarelli” e Daniele “Giaguaro” Iacovissi dell’Asd “Boxe Tiberia”, sono saliti sul ring, oltre al sindaco Sarracco che ha portato i saluti dell’amministrazione comunale e il consigliere delegato allo sport Grimaldi, anche i tanti maestri, tra cui il maestro dei maestri Felice Antonucci, e pugili ed ex pugili presenti a bordo ring.

Scala Gabriele De Santis Fans Tutti i premiati Vittoria Iacovissi Daniele e Marino Bucciarelli

E’ durato tre round infine l’atteso incontro tra Bucciarelli e Iacovissi

Dopo le prime due riprese nel corso delle quali i due pugili si sono affrontati a viso aperto, nella terza ripresa Iacovissi, al termine di uno scambio di colpi, ha riportato un taglio sopra l’occhio. L’intervento medico ha posto fine al match e la vittoria ai punti è andata pertanto al portacolori dell’Asd “Boxe Tiberia”.
“Sono veramente contento di aver organizzato questo evento pugilistico a Fontanaliri – sottolinea a fine serata proprio il maestro Raimondo Scala – Era la prima volta che accadeva e aver visto tanta gente presente a Piazza Trento mi ha riempito di gioia. Vorrei ringraziare di cuore sia il sindaco Sarracco che l’assessore Grimaldi per il patrocinio i quali ci hanno onorato della loro presenza, oltre all’instancabile Simona Napini e lo sponsor ufficiale “Allevamento dei Volsci-Centro Cinofilo dei Volsci” di Sora. Oltre al match tra i professionisti Bucciarelli e Iacovissi, vorrei rimarcare anche la prestazione di tanti nostri giovani pugili dilettanti i quali hanno dato vita ad incontri che hanno suscitato interesse tra i tanti appassionati presenti a Piazza Trento”. Visto il grande successo di questa prima volta a Fontanaliri, sicuramente ci sarà da aspettarsi magari un bis l’anno prossimo.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *