Frosinone – Riapertura Viadotto Biondi, il plauso di Confcommercio Lazio Sud

Condividi la notizia!

Riapre il viadotto Biondi ad un anno di distanza dalla seconda chiusura e a circa sei dalla frana avvenuta nel 2013. Il plauso di Confcommercio Lazio Sud agli amministratori locali e regionali per aver portato a termine un’opera di straordinaria importanza sotto il profilo della viabilità e di rilancio del Capoluogo. Presente alla cerimonia del taglio del nastro il vice presidente della Fida Fabio Loreto in rappresentanza di Confcommercio Lazio Sud, del suo presidente Giovanni Acampora e del suo vice presidente delegato del territorio della provincia di Frosinone Cristian Mancini.
“E’ certamente motivo di orgoglio per Confcommercio Lazio Sud – ha dichiarato il vice presidente della Fida Fabio Loreto – prendere atto che quando c’è collaborazione tra le istituzioni i risultati vengono raggiunti. Il ripristino del Viadotto Biondi rappresenta per Frosinone un intervento di vitale importanza, non solo per la viabilità, in questi anni in sofferenza, ma soprattutto per il rilancio del commercio in una zona come quella del Centro Storico dove ormai i negozi aperti si contano sulle dita di una mano. Finalmente la parte alta non sarà più scollata dalla parte bassa del Capoluogo che oggi è il cuore pulsante dell’economia. Questo risultato deve essere per tutti noi il punto di partenza che dovrà ‘costringere’ le Istituzioni a pensare a ulteriori interventi di rilancio del Centro Storico e di tutto il territorio. Penso al progetto di riqualificazione dei ‘Piloni’ la cui soluzione i cittadini aspettano da anni”.

L’inaugurazione del Ponte Bailey

“Come presidente di Confcommercio Lazio Sud – ha sottolineato Giovanni Acampora – non posso che esprime la mia soddisfazione per il risultato raggiunto dalle parti in campo. I cittadini avevano bisogno di questa iniezione di fiducia. La riapertura del Viadotto Biondi restituisce dignità al Capoluogo le cui potenzialità sono ancora tutte da sviluppare. Il tempo delle promesse è scaduto, ora è il momento di fare squadra. Tutti noi dobbiamo mettere al centro il futuro di Frosinone e iniziare a lavorare per questo obiettivo”.
“Finalmente una notizia positiva – ha dichiarato il vice presidente delegato Cristian Mancini -. La riapertura del Viadotto Biondi rappresenta per la città la svolta nei collegamenti viari e sicuramente l’inizio di una nuova politica di rilancio del commercio nel Centro Storico e non solo. Adesso è il momento di guardare oltre. Terminato l’entusiasmo per aver restituito al Capoluogo un’opera importante si deve subito tornare a lavorare e pensare che siamo ancora all’inizio. La strada da percorrere è lunga ma uniti questa sfida si può e si deve vincere”.

Condividi la notizia!