“Mi piove in casa ma l’Ater non interviene”

Condividi la notizia!

Vietato entrare nel bagno della casa popolare, sita in viale Spagna, dove vive la famiglia Adamo. Da oltre un mese ci piove dentro. Le infiltrazioni d’acqua dal piano di sopra stanno causando il distacco dell’intonaco. Da qui la richiesta inoltrata all’Ater (responsabile dell’immobile) dal capofamiglia, il signor Giulio Adamo, di intervenire per sistemare la perdita. Ultima in ordine di tempo, ieri mattina, quando il signor Adamo, esasperato dalla situazione che perdura ormai da tempo e soprattutto dal silenzio dell’Ater alle sue innumerevoli sollecitazioni, si è recato nuovamente presso la sede dell’Aziende Territoriali per l’Edilizia Residenziale e si è ritrovato a dover fare i conti con l’ennesimo scarica barile.

“Mi è stato risposto – ha spiegato Adamo – che al momento non ci sono operai disponibili e che devo quindi aspettare ancora. Diversamente posso rivolgermi a un avvocato. Con una pensione di 600 euro non vedo come io possa riparare il danno oppure rivolgermi a un legale. Sono esasperato, così la mia famiglia. L’acqua è talmente abbondante che l’intonaco sta cadendo giù. Sinceramente non so più come poter affrontare questa situazione”.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *