giovedì 20 Giugno 2024
B1-970x250-TUNEWS24
HomeSportBasketLa "bella" va alla Virtus Velletri Basket

La “bella” va alla Virtus Velletri Basket

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

VIRTUS VELLETRI – PALLACANESTRO VEROLI 88-80

Parziali: 25-15; 16-26; 23-14; 24-25
Virtus Velletri: Borro 23, Cirnu n.e., Molteni n.e., Carturan 5, Di Biase 30, Miele 2, Insero, Marinelli 7, Prosperi F., Misolic 6, Acciaioli n.e., Puleo 15. All. Libutti Ass. Prosperi M.
Veroli: Alessandrini 21, Mauti 6, Iannarilli 13, Igliozzi, Fiorini G. 10, Fontana n.e., Fiorini M. 20, Frusone 10, Renzi n.e., Moraldi n.e. All. De Rosa

- Pubblicità -

La “bella” va alla Virtus Velletri Basket che conquista la semifinale chiudendo il match con la Pallacanestro Veroli 2016 con il risultato di 88-80. Parziale di 12 a 1 per iniziare il primo quarto con un dominio dei tabelloni: Di Biase e Puleo convertono in punti tutti i rimbalzi d’attacco e la Pallacanestro Veroli 2016 che soffre la fisicità veliterna. Fiorini M. dà la carica ai suoi e punto su punto i ciociari provano la rimonta. La Virtus Velletri segna poco da fuori e perde pian piano il vantaggio accumulato. Alessandrini e Iannarilli sembrano in giornata e riportano gli ospiti in parità all’intervallo (41-41). Al rientro dagli spogliatoi la Virtus Velletri è decisa a piazzare il colpo vincente: tocca il +12 con la bomba di Misolic dall’angolo. Nel finale alcune palle perse banali riportano sotto Veroli fino al -6 ma Velletri non trema ai tiri liberi decisivi e controlla nei minuti finali la partita. La Pallacanestro Veroli 2016 nonostante tutto esce a testa altissima: in questa stagione non ha mai perso il passo, ha lottato fino alla fine, è caduta ma si è sempre rialzata.


Al termine della gara il Presidente Ivano Stirpe: «Si chiude con un po’ di rammarico la terza stagione. Questa sera i ragazzi hanno fatto sudare la vittoria agli avversari non mollando mai fino all’ultimo pallone. Complimenti a Velletri, squadra giovane, “tignosa” e con un gran seguito che meriterebbe un campo migliore. A livello societario sono veramente contento: quest’anno il più grande successo è stato disputare due campionati giovanili, under 13 e 20, riuscendo a triplicare le iscrizioni al centro minibasket. Tornare al Palacoccia ha acceso ancora di più l’entusiasmo dei cittadini che in tanti stanno sposando sempre più il nostro progetto e questo ci dà lo stimolo giusto per rimetterci subito a lavoro per la stagione prossima. Il mio primo ringraziamento va come sempre ai ragazzi che danno anima e corpo per questo sport e paese, un grazie a tutto lo staff e ai collaboratori, a tutti gli sponsor che ogni anno mantengono l’impegno preso e, anche se con molte difficoltà, non ci abbandonano mai.
Ma il più grande ringraziamento va a tutti i bambini del minibasket che ogni settimana mi danno la carica giusta per andare avanti. Vederli correre con quella palla a spicchi in mano è la mia più grande vittoria. Vi aspettiamo, ancor più numerosi, alla prossima stagione!»

- Pubblicità -

(foto: Charlotte Magnante)

- Pubblicità -
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24