La “bella” va alla Virtus Velletri Basket

Condividi la notizia!

VIRTUS VELLETRI – PALLACANESTRO VEROLI 88-80

Parziali: 25-15; 16-26; 23-14; 24-25
Virtus Velletri: Borro 23, Cirnu n.e., Molteni n.e., Carturan 5, Di Biase 30, Miele 2, Insero, Marinelli 7, Prosperi F., Misolic 6, Acciaioli n.e., Puleo 15. All. Libutti Ass. Prosperi M.
Veroli: Alessandrini 21, Mauti 6, Iannarilli 13, Igliozzi, Fiorini G. 10, Fontana n.e., Fiorini M. 20, Frusone 10, Renzi n.e., Moraldi n.e. All. De Rosa

La “bella” va alla Virtus Velletri Basket che conquista la semifinale chiudendo il match con la Pallacanestro Veroli 2016 con il risultato di 88-80. Parziale di 12 a 1 per iniziare il primo quarto con un dominio dei tabelloni: Di Biase e Puleo convertono in punti tutti i rimbalzi d’attacco e la Pallacanestro Veroli 2016 che soffre la fisicità veliterna. Fiorini M. dà la carica ai suoi e punto su punto i ciociari provano la rimonta. La Virtus Velletri segna poco da fuori e perde pian piano il vantaggio accumulato. Alessandrini e Iannarilli sembrano in giornata e riportano gli ospiti in parità all’intervallo (41-41). Al rientro dagli spogliatoi la Virtus Velletri è decisa a piazzare il colpo vincente: tocca il +12 con la bomba di Misolic dall’angolo. Nel finale alcune palle perse banali riportano sotto Veroli fino al -6 ma Velletri non trema ai tiri liberi decisivi e controlla nei minuti finali la partita. La Pallacanestro Veroli 2016 nonostante tutto esce a testa altissima: in questa stagione non ha mai perso il passo, ha lottato fino alla fine, è caduta ma si è sempre rialzata.


Al termine della gara il Presidente Ivano Stirpe: «Si chiude con un po’ di rammarico la terza stagione. Questa sera i ragazzi hanno fatto sudare la vittoria agli avversari non mollando mai fino all’ultimo pallone. Complimenti a Velletri, squadra giovane, “tignosa” e con un gran seguito che meriterebbe un campo migliore. A livello societario sono veramente contento: quest’anno il più grande successo è stato disputare due campionati giovanili, under 13 e 20, riuscendo a triplicare le iscrizioni al centro minibasket. Tornare al Palacoccia ha acceso ancora di più l’entusiasmo dei cittadini che in tanti stanno sposando sempre più il nostro progetto e questo ci dà lo stimolo giusto per rimetterci subito a lavoro per la stagione prossima. Il mio primo ringraziamento va come sempre ai ragazzi che danno anima e corpo per questo sport e paese, un grazie a tutto lo staff e ai collaboratori, a tutti gli sponsor che ogni anno mantengono l’impegno preso e, anche se con molte difficoltà, non ci abbandonano mai.
Ma il più grande ringraziamento va a tutti i bambini del minibasket che ogni settimana mi danno la carica giusta per andare avanti. Vederli correre con quella palla a spicchi in mano è la mia più grande vittoria. Vi aspettiamo, ancor più numerosi, alla prossima stagione!»

(foto: Charlotte Magnante)

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *