Castrocielo – Gli scavi di Aquinum approdano a Roma nello storico “Palazzo della Cancelleria”

Condividi la notizia!

Gli scavi di Aquinum in territorio di Castrocielo approdano a Roma.

Martedì 30 aprile, alle ore 17, nello storico Palazzo della Cancelleria di Roma, esattamente nel Salone dei Cento Giorni affrescato dal Vasari e dai suoi discepoli, si è parlato degli scavi di Aquinum e della loro fortuna.

L’invito è stato diramato dalla Pontifica Accademia Romana di Archeologia, che ha sede nel palazzo, la quale ha chiamato il professor Giuseppe Ceraudo, direttore delle varie campagne di scavi che si sono succedute a Castrocielo, a parlare dell’ultima fortunata scoperta, avvenuta nel mese di settembre 2018, quando nei pressi del Teatro Romano fu portato alla luce il Busto di Cesare.

Una scoperta eccezionale

Una scoperta eccezionale che ha suscitato l’interesse degli studiosi a livello internazionale, al punto che il reperto è stato richiesto anche dal Museo Ny Carlsberg Glyptotek di Copenaghen per potervi effettuare uno studio approfondito e particolareggiato.

L’ordine del giorno dell’adunanza della Pontifica Accademia Romana di Archeologia prevedeva al primo punto la conferenza del dottor Andrea Angelini sul tema “Dall’Egitto sulla Via dell’Oriente: le campagne di scavo a Tell el-Maskhuta lungo la Wadi Tumilat”; al secondo punto l’intervento del professor Ceraudo sul tema “Considerazioni topografiche a margine della scoperta del cosiddetto Cesare di Aquinum: la fortuna è nel metodo”.

Nella foto: il Presidente Buonocore, il professor Ceraudo e la delegazione di Castrocielo

Il Comune di Castrocielo ha partecipato con una delegazione ad alto livello

Il Comune di Castrocielo ha partecipato con una delegazione ad alto livello. Oltre al sindaco Filippo Materiale, erano presenti il Presidente del Consiglio comunale Graziano Cerasi, il Segretario comunale Erminio Vernile, la Responsabile del Servizio Cultura Daniela Cimillo ed il dipendente comunale Infantino Domenico.

Il Presidente della Pontificia Accademia Marco Buonocore, Scriptor Latinus, si è dichiarato favorevolmente sorpreso del lodevole impegno culturale portato avanti dal Comune di Castrocielo, teso alla valorizzazione di un patrimonio archeologico di grande importanza ed ha mostrato il vivo desiderio di effettuare una visita agli scavi di Aquinum.

Alla fine, ha chiamato alla tribuna il sindaco Materiale, il quale ha ringraziato per l’alto prestigio riservato al sito archeologico di Aquinum e ha tracciato una breve storia dell’ultradecennale lavoro di ricerca e di scavo e dei risultati conseguiti.

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l’Università di Cassino con una tesi dal titolo “Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie”. Collabora con il quotidiano online “TuNews24.it” e con il settimanale cartaceo “Tu News”, dove all’interno cura anche la rubrica enogastronomica “Tu Food”. In passato ha collaborato anche con il quotidiano “Ciociaria Oggi” e con il quotidiano online “L’Unico – Quotidiano Indipendente di Roma”.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *