“La bellezza salverà il mondo”: Vacana e Bocconi uniti in nome della cultura

Condividi la notizia!

“La Cultura ha bisogno di essere promossa, diffusa e sostenuta concretamente. Lo abbiamo fatto, come Provincia, dal primo giorno, in ogni angolo del nostro meraviglioso territorio. Come stiamo facendo ora, a Boville Ernica, con lo straordinario Amedeo Di Sora che porta in scena “Il canto del cigno”. Spettacolo, musica, arte, teatro, letteratura… in una parola sola la “bellezza”. Che se non dovesse salvare il mondo, aiuta comunque a migliorarlo. Perché in fondo non va salvato il mondo, ma reso migliore sì. Proprio attraverso la bellezza, che noi vogliamo continuare a portare ovunque”. Queste le parole del Consigliere Provinciale delegato alla Cultura Luigi Vacana, dopo il successo dello spettacolo teatrale ‘Il Canto del Cigno’ tenutosi a Boville, il quale fa parte di un insieme di eventi che grazie alla collaborazione della Provincia fanno parte di un progetto più ampio di valorizzazione dei centri storici.

La soddisfazione del consigliere Bocconi: siamo solo all’inizio, tanti gli eventi in cantiere

Anche Martina Bocconi, consigliere delegato al Centro storico, si ritiene soddisfatta: “È stata una serata magnifica – spiega – uno spettacolo di altissimo livello, davvero suggestiva che ha coinvolto gran parte della cittadinanza e, devo dire, sta riscuotendo proprio un grande successo. Stiamo andando nella direzione giusta, nel rispetto della mia delega. Quello che io voglio è alzare il livello degli eventi, rendendoli tutti di grande qualità come questo”. E’ solo l’inizio: “Siamo proiettati in una direzione che vedrà il susseguirsi di moltissime kermesse. Il prossimo appuntamento sarà con la nostra grande manifestazione ‘Pasqua con Giotto’, dopodiché avrà il via un programma dedicato a grandi mostre: prevedo di realizzare una rassegna di arte contemporanea, convegni, una rassegna teatrale e musicale. Ancora è tutto in divenire. Ma i progetti sono molti”.

Condividi la notizia!