CASSINOVOLLEY concede il bis, anche Supino va ko 3-0

Condividi la notizia!

I cassinati del Campionato Master Misto dominano la gara per due set, esperimenti tattici nel terzo ma vittoria mai in discussione

Cassino – A distanza di una settimana appena dalla vittoriosa spedizione ad Anagni, i ragazzi del Cassinovolley tornano in campo tra le mura amiche dell’I. I. S. Righi di Cassino, dove attendono la visita del Supino. Gli azzurri sono carichi e decisi a conquistare altri tre punti sfruttando il fattore campo. Il Supino invece si presenta in quel di Cassino con la voglia di sovvertire i pronostici della vigilia, che vedono favorita proprio la squadra di casa.
Coach Giancarlo Pittiglio, ai nastri di partenza, schiera in campo la formazione tipo in tutti i ruoli tranne che sulla diagonale dei centrali, dove deve fare a meno della coppia di titolari. Nonostante la doppia assenza a centro rete, la partenza dei locali è fulminante. Il ritmo impresso in battuta dai ragazzi cassinati è superiori a ogni aspettativa dei ciociari, che si ritrovano subito ad annaspare per provare a rimanere a galla in un mare reso impraticabile dalle bordate scaraventate dagli azzurri.
Alessia Gentile e compagni scavano un baratro tra loro e gli avversari, i quali, assolutamente scoraggiati dalla partenza sprint dei padroni di casa, tirano i remi in barca e restano in balia delle paurose onde cassinati. Il set termina in appena 14 minuti con il devastante punteggio di 25-8. Altri 14 minuti servono agli azzurri per portarsi sul 2-0, con il game che va in scena con un copione praticamente identico a quello del primo tempo di gioco.
Supino è frastornato e incapace di reagire, i cassinati dal canto loro imbastiscono delle azioni di rara bellezza, e trovano facilmente la via del punto, vista anche la scarsa resistenza opposta dai ciociari. Anche in questo set la differenza di punteggio è abissale, e il tabellone scandisce la fine della seconda frazione di gioco fermandosi sullo score di 25-12.
Dopo due parziali terminati in totale in meno di mezz’ora di gioco, mister Pittiglio inizia un azzardato valzer tecnico, schierando in campo una formazione infarcita di seconde linee e atleti fuori ruolo. Supino, colpito nell’orgoglio, tira fuori tutte le energie a propria disposizione, e prova a mettere in difficoltà lo sperimentale team di casa. I ciociari iniziano a macinare gioco, trovano più facilmente la via del campo dei padroni di casa ed effettivamente lo score resta sempre in equilibrio. Si arriva alle battute finali del game con gli ospiti avanti di un’incollatura, ma i cassinati non vogliono perdere colpi e, guadagnato il cambio palla, mettono al freccia e sorpassano gli avversari al fotofinish, chiudendo il set con il punteggio di 25-22, e la gara con un 3-0 netto e meritato.
Altri 3 punti per la formazione della regista Alessia Gentile che sta recitando un ruolo da protagonista in questo torneo e sta mettendo in seria difficoltà tutti i sestetti affrontati.

Condividi la notizia!