Ferentino – Termina l’ultima turnazione del “Servizio Civico Comunale”. Riprenderà nel mese di marzo

Condividi la notizia!

Terminata pochi giorni fa, l’ultima turnazione relativa al 2018, per le unità assegnate al “Servizio Civico Comunale”, progetto di sostegno sociale e di inserimento istituito e fortemente sostenuto, sin dal 2015, dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Pompeo con il vicesindaco e assessore ai Servizi Sociali, Luigi Vittori, nell’ambito delle attività dei “Servizi alla persona”.

Il servizio sociale per la città

Anche per quest’ultima tornata, con trenta unità a servizio coordinate sempre dal funzionario comunale incaricato, Oreste Datti, l’operato è risultato utilissimo, funzionante ed efficace per il bene della collettività e per il reinserimento sociale delle unità stesse che, svolgendo il servizio, percepiscono un sostegno economico. Interventi di rilievo, che hanno richiesto più giornate, inerenti pulizia di sterpaglie e bonifica di anfratti e/o luoghi invasi di immondizia, si sono svolti nella zona industriale, con la pulizia ed il riordino, anche delle aiuole e delle rotatorie nei pressi dell’uscita dell’autostrada.

Nella foto: da sinistra, il funzionario comunale Oreste Datti, il vicesindaco Luigi Vittori e l’assessore regionale Alessandra Troncarelli

Il “Servizio Civico Comunale” riprenderà nel mese di marzo

Per il 2019, l’amministrazione Pompeo, conferma e prosegue il progetto del “Servizio Civico Comunale”, riprogrammando gli interventi già a partire dal mese di marzo.

Saranno molteplici gli interventi per le unità assegnate al “Servizio Civico Comunale”, sempre col coordinamento del funzionario incaricato, Oreste Datti e la supervisione dell’ufficio tecnico lavori pubblici, guidato dall’ingegner Vincenzo Benincasa, e del settore specifico, “Servizi sociali ed alla Persona”, diretto dal responsabile, il dottor Domenico Spilabotte, con l’assistente sociale Marinelli Marinella, a conferma di un servizio che funziona bene e che garantisce risposte concrete alla cittadinanza sotto l’aspetto importante del decoro urbano e periferico, oltre ad assicurare per le unità assegnate, uno strumento di contrasto al disagio economico.

L’assessore regionale Troncarelli in visita ai centri diurni

Il buon funzionamento dei servizi sociali e del progetto del  “Servizio Civico Comunale”, è stato comunicato anche all’assessore regionale, la dottoressa Alessandra Troncarelli, in visita istituzionale al “Centro Diurno L. Malancona” della città lo scorso 21 gennaio.

Un’altra scelta il “Servizio Civico Comunale”, che si è rivelata efficace e produttiva da parte dell’amministrazione comunale.

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l’Università di Cassino con una tesi dal titolo “Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie”. Collabora con il quotidiano online “TuNews24.it” e con il settimanale cartaceo “Tu News”, dove all’interno cura anche la rubrica enogastronomica “Tu Food”. In passato ha collaborato anche con il quotidiano “Ciociaria Oggi” e con il quotidiano online “L’Unico – Quotidiano Indipendente di Roma”.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *