Frosinone – Verso il Consiglio dei Giovani e oltre!

Condividi la notizia!

Il Consiglio Giovani Democratici di Frosinone rivolge un appello a tutti i cittadini, stanchi di una città priva di possibilità rivolte ai giovani, in cui vige una sostanziale assenza di politiche giovanili adeguate e di welfare studentesco.

Negli ultimi anni è stato sotto gli occhi di tutti il modo con cui la Giunta comunale guidata dal sindaco Nicola Ottaviani ha ignorato le richieste e le ragioni di giovani e studenti, negando qualsiasi forma di dialogo e/o risposta rispetto ai temi sui quali si chiedeva un confronto.

Nei prossimi giorni verrà diffuso e lanciato l’appello con una campagna nelle scuole e nei luoghi di Frosinone; è già in atto ed è possibile sostenere la proposta dei Giovani anche su change.org con la petizione online.

La petizione per le politiche giovanili proposta dal circolo GD di Frosinone

Le richieste del Consiglio Giovani Democratici di Frosinone

«Quello che chiediamo è un organo eletto da tutti i ragazzi e le ragazze tra i 15 e i 25 anni, con potere consultivo su tutti gli atti amministrativi che riguardano le politiche giovanili, con potere di  formulazione di proposte direttamente al sindaco, alla Giunta o al Consiglio comunale e dotato un bilancio autonomo finanziato da appositi bandi regionali.

Riteniamo importante un tale strumento non solo per le possibilità che apre, quanto più perché assicurerebbe una presenza istituzionalizzata ed una rappresentanza legittimata per i giovani, troppo a lungo ignorati e tenuti ai margini della vita pubblica: non possiamo più accettare che la partecipazione di una generazione ai lavori della Giunta e del Consiglio comunale siano affidate alla buona volontà e alla eventualmente disponibilità di amministratori troppo spesso sordi e chiusi a ogni forma di confronto.

Per questo riteniamo essenziale: la indizione delle elezioni del Consiglio comunale dei Giovani di Frosinone mediante atto del sindaco o della Giunta comunale, entro il mese di febbraio 2019, in applicazione deliberazione n.10 C.C. 20/12/2018.

Avere rassicurazione circa un’azione tempestiva dell’amministrazione comunale per quanto riguarda la partecipazione al bando regionale per ottenere finanziamenti utili alle attività del Consiglio dei Giovani, in scadenza nella giornata odierna, e per quanto riguarda lo stanziamento in bilancio di una ragionevole somma di risorse da destinare al Consiglio Comunale dei Giovani.

L’avvio di un confronto fattuale e concreto in merito all’attivazione di un percorso di progettazione partecipata per realizzare il primo centro di aggregazione giovanile nel capoluogo – che possa fungere tra le altre cose anche da sede del Consiglio Comunale dei Giovani – prendendo in considerazione i locali di proprietà del Comune di Frosinone posti ai piani superiori del complesso ex-ENAL, attualmente in disuso e in forte stato di degrado» è quanto dichiara Marco Tallini, segretario del circolo GD di Frosinone.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".