Grande successo di pubblico per “Mondi Senza Confini”, l’opera musicale eseguita dal Coro Polifonico Città di Frosinone

Condividi la notizia!

Grande successo di pubblico e critica per l’opera musicale “Mondi Senza Confini” che ha illuminato il weekend del capoluogo ciociaro.

All’Auditorium comunale Paolo Colapietro, il Gruppo Polifonico Città di Frosinone che si è avvalso della collaborazione dei componenti del “Gruppo Corale di Vallecorsa” ed il “Fra Deo Gratias” di Lenola, diretti dal Maestro Alberto Giuliani e accompagnati al pianoforte del Maestro Marco Francesco Palazzi hanno cantato le liriche composte dalla poetessa Benita Antonucci catalizzando per un’ora e mezza di spettacolo emozionante e di altissimo livello artistico-musicale l’attenzione della platea letteralmente incantata dalle sinfonie corali.

Il Coro Polifonico Città di Frosinone, un gruppo storico

Per il Gruppo Polifonico Città di Frosinone il concerto ha rappresentato un ulteriore prezioso tassello di un’attività che va avanti ininterrottamente dal 1976, da quando il Maestro Alberto Giuliani ed altri componenti decisero di fondare il coro che da oltre 40 anni regala lustro al capoluogo ciociaro dentro e fuori i confini territoriali.

Il Gruppo Polifonico Città di Frosinone durante l’esibizione dell’opera musicale “Mondi Senza Confini”

L’intervista alla poetessa Benita Antonucci e al Maestro Alberto Giuliani

Il concerto è stato preceduto dall’intervista agli autori di “Mondi Senza Confini” Benita Antonucci e il Maestro Alberto Giuliani durante la quale hanno ripercorso le tappe fondamentali di un’opera che è stata incisa su CD, divenendo un lavoro discografico (prodotto da Suonomatica con il contributo della Regione Lazio) presto disponibile anche sui maggiori digital stores grazie alla Digital Label Sinergie 360 Official.

Il successo dell’opera è stato dato, in particolare, dall’abbraccio stretto tra musica e sociale, liriche dense di significato che hanno toccato temi di stretta attualità quali immigrazione e stati d’animo difficili da governare per l’uomo di oggi alla perenne ricerca di appigli per andare avanti.

La kermesse ha avuto un altro momento molto significativo con l’intervento di alcuni rappresentanti della Cittadella Cielo di Nuovi Orizzonti, l’associazione fondata e guidata da Chiara Amirante, che hanno illustrato le iniziative messe in campo giornalmente per aiutare le persone ed in particolare i giovani ad uscire dalle difficoltà sociali in cui si trovano reinserendoli sulla giusta strada. Di ottimo livello anche l’esecuzione di alcuni brani da parte della “The Voice Academy” di Cristiana Chiappini.

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l’Università di Cassino con una tesi dal titolo “Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie”. Collabora con il quotidiano online “TuNews24.it” e con il settimanale cartaceo “Tu News”, dove all’interno cura anche la rubrica enogastronomica “Tu Food”. In passato ha collaborato anche con il quotidiano “Ciociaria Oggi” e con il quotidiano online “L’Unico – Quotidiano Indipendente di Roma”.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *