Frosinone, quattro sfide da non sbagliare

Condividi la notizia!

Il Frosinone vuole ripartire dopo il passo falso di Napoli. Al “San Paolo” i canarini hanno incassato un pesante ko in una partita che, sin dalle battute iniziali, non è mai stata in discussione. I giallazzurri sono apparsi timorosi, trovando sistematicamente difficoltà nell’uscire dalla fase di pressing avversario sui propri portatori di palla. Pur essendo evidente la differenza di tasso tecnico tra le due compagini, sono mancate qualità imprescindibili come la grinta e la cattiveria agonistica. L’atteggiamento della squadra di Longo, insomma, non è piaciuto affatto e, a partire dal match di domenica con il Sassuolo, urge un cambio di rotta.

La zona salvezza dista cinque lunghezze e il bottino attuale di appena otto punti è davvero misero. Dopo le difficoltà di inizio stagione in cui era arrivato un solo punto in sette giornate, la compagine frusinate ha saputo reagire inanellando una serie di quattro risultati utili, fatta di una vittoria con la SPAL e di tre pareggi con Empoli, Parma e Fiorentina. Il pari interno con il Cagliari, arrivato dopo il tris incassato in casa dell’Inter, ha lasciato l’amaro in bocca ai ciociari che sono ancora a caccia del primo successo stagionale al “Benito Stirpe”.

In palio ancora 12 punti prima della sosta invernale

Il mese di dicembre riserva ancora quattro partite: oltre a quella con i neroverdi, il “Leone” è atteso dalla trasferta di Udine, dal match casalingo con il Milan e, infine, dall’appuntamento del “Bentegodi” contro il Chievo. In questo mini-ciclo il Frosinone si giocherà una fetta importante di salvezza. Arrivare alla sosta ancora pienamente in corsa, porterebbe la società del presidente Stirpe ad operare con ancora più convinzione in sede di mercato.

Viceversa, con un bottino esiguo e di conseguenza con meno chance di centrare la permanenza in Serie A, si assisterebbe a una sessione di calciomercato non proprio di primissimo livello. Queste quattro sfide non vanno assolutamente sbagliate se si vuole continuare a cullare il sogno salvezza. Il Sassuolo è nel mirino, ma servirà una prestazione impeccabile per regalare allo “Stirpe” la sua prima gioia nel massimo campionato.

Laureato in Scienze della Comunicazione a Roma 2 con una tesi sulla prima, storica, promozione del Frosinone Calcio in Serie A. Collabora con il quotidiano online “TuNews24.it”, con il settimanale “Tu Sport” e con il quindicinale “Alé Frosinone” oltre che con i portali “CalcioMercato.com” e “MondoSportivo.it”, di cui è caporedattore.

Condividi la notizia!

Stefano Pantano

Laureato in Scienze della Comunicazione a Roma 2 con una tesi sulla prima, storica, promozione del Frosinone Calcio in Serie A. Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it", con il settimanale "Tu Sport" e con il quindicinale "Alé Frosinone" oltre che con i portali "CalcioMercato.com" e "MondoSportivo.it", di cui è caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *