Natale a Serrone: al via con la mostra di stampe antiche della Ciociaria e la presentazione del libro “Il Cardinale”

Condividi la notizia!

Due impegnativi eventi sono stati organizzati dall’associazione culturale “Rocca D’oro” per il “Natale a Serrone”, dove oltre al Presepe a grandezza naturale, sempre aperto, a cura dell’associazione culturale Serrone, ci saranno anche le cantine aperte per la degustazione di prodotti locali.

La mostra

Gli eventi inizieranno domani, 7 dicembre, con l’inaugurazione di una singolare “Mostra di stampe antiche di Ciociaria”, dove sono illustrati i luoghi e paesi più significativi della Ciociaria quali: Casamari, Anagni, Ceprano, Alatri, Montecassino, Arpino, Cascata del Fibreno, Certosa di Trisulti, Paliano, Aquino, Carnello e una cartina del ‘700 di tutta la Ciociaria, che Giancarlo Flavi, ha ritrovato nella sua biblioteca personale e che saranno esposte, dal 7 dicembre al 6 gennaio 2019, presso l’atrio del Centro Anziani di Serrone, in Via Roma, 3.

La mostra è composta da antiche stampe di Achille Bertarelli di Milano, elaborate dalla casa editrice Torchio de’ Ricci di Pavia, che fece stampare l’EPT, una trentina di anni fa.

Alcune foto della mostra dei Paesi della Ciociaria. In foto: Arpino e Collepardo

 

Il libro

A seguire, il 19 dicembre, in occasione dei venti anni di cittadinanza onoraria conferita al Cardinale Dario Castrillon Hoyos, (già prefetto della Congregazione per il Clero e presidente Ecclesia Dei) sarà presentato il libro di Giancarlo Flavi “Il Cardinale”, che racconta questi bellissimi 20 anni di cittadinanza onoraria e quanto è accaduto a Serrone, nonostante la scomparsa del Cardinale Castrillon Hoyos, avvenuta il 18 maggio di quest’anno.

Il volume “Il Cardinale” sarà presentato mercoledì 19 dicembre presso l’aula consiliare del Comune di Serrone, con la partecipazione del sindaco Giancarlo Proietto, del giornalista Fabio Morabito e del Generale Carlo Felice Corsetti e dello stesso autore.

Nel libro “Il Cardinale” Flavi racconta la vita del Cardinale Dario Castrillon Hoyos, che in questi venti anni ha partecipato attivamente alla vita del Paese.
Inoltre, l’autore ha allargato il discorso anche ad altri personaggi che hanno vissuto nel territorio di Serrone e in Ciociaria.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".