Frosinone-Cagliari: vincere e basta!

Condividi la notizia!

Il tredicesimo turno di Serie A non è stato certamente felice per il Frosinone. Delle ultime sei, infatti, solamente la squadra canarina non ha raccolto punti. Ed è proprio questa la nota più dolente dello scorso weekend, ben più del netto 3-0 subito a San Siro contro l’Inter. La sconfitta contro la compagine di Spalletti era da mettere in conto, con un divario troppo elevato tra le due compagini. Raramente succede che una formazione di tale spessore perda punti contro club in lotta per la salvezza, per lo più davanti a 60.000 tifosi e dopo un pesante ko subito che aveva interrotto una serie di sette vittorie di fila. Non inganni però il punteggio. Nonostante le numerose assenze tra i titolari (per una squadra in lotta per la salvezza sono ben più importanti dei vari Icardi e Perisic), il Frosinone ha avuto anche la possibilità di riacciuffare la partita. Le due occasioni capitate a Chibsah e Ciofani (strepitoso Handanovic nella circostanza) potevano mettere la partita su tutt’altro binario. Come detto però, non sono queste le partite segnate in rosso per il raggiungimento dell’obiettivo stagionale. Una sconfitta che non deve in alcun modo cambiare l’atteggiamento positivo e spavaldo del Frosinone nelle ultime partite, l’entusiasmo con cui si è affrontato il mese di novembre è vitale per una compagine come quella giallazzurra. A cominciare dalla prossima sfida in casa contro il Cagliari, quella sì marchiata in rosso sul calendario. Occhio però a pensare che sia un appuntamento abbordabile, il Cagliari è una big tra le piccole. Ci sono diversi giocatori di spessore, che sicuramente faranno salvare i sardi ben prima delle ultime partite. Per vincere una sfida, lo sottolineiamo ancora una volta, difficilissima, servirà l’apporto del proprio pubblico. Lo stadio deve essere necessariamente riempito in ogni ordine di posto. Questa è una di quelle segnate in rosso, non sono le sfide contro la Juventus di turno quelle da tutto esaurito e da tifo esemplare. Sono queste. Il Benito Stirpe deve cominciare ad essere l’arma decisiva per la salvezza.

Giornalista dei quotidiani online “TuNews24.it” e “Frosinone Today”, del settimanale “Tu Sport” e del quindicinale “Alé Frosinone”. In passato ha collaborato anche con “Radio Day”.

Condividi la notizia!

Antonio Visca

Giornalista dei quotidiani online "TuNews24.it" e "Frosinone Today", del settimanale "Tu Sport" e del quindicinale "Alé Frosinone". In passato ha collaborato anche con "Radio Day".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *