CASSINO – Mercato settimanale, Fiva Confcommercio Lazio Sud contesta gli obblighi relativi agli orari di vendita

Condividi la notizia!

Mercato settimanale di Cassino, FIVA Confcommercio Lazio Sud non ci sta agli obblighi relativi agli orari di vendita imposti dal Comune.
La comunicazione agli operatori del mercato settimanale, settore abbigliamento ex Campo Miranda, è arrivata lo scorso 17 novembre, agli operatori del mercato settimanale del settore abbigliamento di ex Campo Miranda. Da comunicazione le operazioni di vendita devono avvenire solo ed esclusivamente dalle ore 7.00 alle ore 13.00.
Inoltre, lo sgombero dell’area dovrà tassativamente avvenire entro le ore 14.00.
Per il Vice Presidente Fiva Confcommercio Lazio Sud con delega per la Provincia di Frosinone, Silvio Risi, tale orario penalizza fortemente ed in modo discriminante solo gli operatori di ex Campo Miranda poiché il provvedimento non interessa in alcun modo gli altri settori (calzature e alimentare).
Peraltro, prosegue Risi, “La decisione è stata presa dal Comune, senza consultare (così come è previsto dalla legge e aggiungerei, anche dal buon senso) minimamente le Associazioni di categoria.
Quindi, considerato il momento di forte crisi e vista la precarietà e lo stato attuale del mercato settimanale e con l’intento di  rendere un servizio migliore alla comunità, agevolando anche le famiglie e gli operatori del mondo della scuola, FIVA chiede l’estensione dell’orario di vendita fino alle ore 14.00 e lo sgombero entro le ore 14,30.
In conclusione, per chiarire questa vicenda e altre situazioni, FIVA Confcommercio Lazio Sud ha già richiesto un incontro urgente con gli uffici preposti”.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *