Assitec pronta alla difficile trasferta in Sicilia

Condividi la notizia!

Sarà una trasferta molto complicata quella che attende l’Assitec Volleyball Sant’Elia Fiumerapido. Le ragazze di coach Luca D’Amico giocheranno alle 17,30 di sabato a Santa Teresa di Riva, in provincia di Messina la sesta gara nel campionato nazionale femminile Serie B1, contro un avversario temibile e che ha fatto molto bene in questo inizio di stagione.
L’Assitec viene da tre vittorie consecutive due in casa, contro Palmi e Bari, entrambe al quinto set e la netta affermazione per 3-0 in trasferta al Palacilento di Torchiara contro Scafati. La Sanitaria Sicom Prestasi Santa Teresa di Riva ha perso l’ultima gara per 3-1 contro Cerignola al quale ha anche ceduto il primato nella classifica generale.
Il team siciliano, si trova, infatti, ora al secondo posto della graduatoria, l’Assitec al sesto con appena un punto da recuperare sulla squadra isolana.
E’ un campionato molto combattuto in queste prime giornate, molto incerto, dove nessuna squadra è riuscita a prendere il largo.
Il team santeliano seppur con qualche incertezza iniziale  ora sembra aver preso le misure alla nuova categoria ed è pronto a vendere cara la pelle contro una delle squadre più in forma in questo momento.
“Contro Santa Teresa sarà un match durissimo – ha detto l’assistent Coach Gino Russo – sia dal punto di vista fisico e mentale.
Sarà una trasferta molto lunga, Messina non è di certo dietro l’angolo. Le ragazze hanno dato il massimo nelle scorse tre gare di campionato, abbiamo ottenuto vittorie che ci hanno dato morale e
soprattutto punti importanti per risalire la classifica.
In questa settimana abbiamo lavorato con intensità cercando di colmare ancora qualche lacuna e cercando di individuare quale gioco possa dare filo da torcere alle nostre avversarie.
Una squadra temibile che in casa gioca molto bene e che in queste sei partite ha dimostrato di essere un team affiatato e tecnicamente preparato.
Il nostro obiettivo è quello di riuscire a fare punti e a migliorare ulteriormente il nostro gioco: ci attendono sfide con le favorite per la vittoria del campionato.
Dopo Santa Teresa avremo Aprilia in casa, poi affronteremo Cerignola in trasferta e poi, dopo il riposo, Fiamma Torrese ancora al PalaIaquaniello il 15 dicembre.
Tre gare, insomma, in cui servirà dare il massimo e anche di più per cercare di fare punti pesanti per la classifica.
Siamo pronti a giocarcela con tutti, con il giusto rispetto per gli avversari ma sicuramente senza paura”. Ha concluso l’assistent Coach dell’Assitec, Gino Russo.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *