Frosinone, l’attacco ora è super

Condividi la notizia!

Al “Paolo Mazza” di Ferrara il Frosinone ha ottenuto il primo successo stagionale. La squadra di Moreno Longo ha rifilato tre reti alla Spal portandosi a quattro punti dalla zona salvezza. Dopo un inizio di stagione difficile con nessun gol segnato nelle prime sei giornate, i giallazzurri si sono sbloccati realizzandone ben nove nelle ultime quattro. Il dato diventa ancor più consistente se si considerano soltanto i tre match disputati nel mese di ottobre che hanno visto i ciociari andare a segno otto volte.

NELLE ULTIME CINQUE GARE SOLO LE BIG MEGLIO DEL FROSINONE

I numeri dicono che negli ultimi cinque turni soltanto le big hanno fatto meglio del Leone: undici i centri del Milan, mentre a quota dieci ecco Inter, Juventus, Napoli e Roma. Se si considerano, invece, solo le ultime tre giornate, i canarini condividono il primato assoluto con l’Atalanta. Da essere il peggiore dei principali campionati europei, l’attacco frusinate è così diventato uno dei più incisivi della Serie A. Non male per la squadra ciociara che si è finalmente sbloccata ed è pronta a dire la sua nell’ostica lotta per ottenere la permanenza nel gotha del calcio italiano.

CIANO È IL CAPOCANNONIERE GIALLAZZURRO CON TRE GOL SEGNATI
Foto: Frosinone Calcio

Il capocannoniere in casa Frosinone è, con tre gol all’attivo, Camillo Ciano, seguito da capitan Daniel Ciofani, a segno due volte nel match con l’Empoli. Una rete per parte, invece, per Pinamonti, Goldaniga e Chibsah, ai quali si somma l’autogol di Silvestre arrivato nella sfida proprio contro i toscani. Protagonista assoluto nella gara di domenica scorsa è stato Joel Campbell, autore di una prova di grande sacrificio e tanta qualità culminata con l’assist al bacio per il momentaneo 0-2 di Ciano. L’attaccante costaricano ha firmato così il suo terzo passaggio vincente stagionale mostrando ulteriori segnali di crescita dopo quelli già visti contro l’Empoli. Decisivo in fase offensiva, si è messo in luce anche per dei precisi recuperi difensivi.

CAMPBELL IN GRANDE ASCESA, DETERMINANTE CON LA SPAL
Foto: Frosinone Calcio

L’ex Arsenal sta trovando la forma migliore e a Ferrara ha fatto il bello e il cattivo tempo sulla sua fascia di competenza. Joel ha tutte le carte in regola per imporsi come uno dei top player del torneo, riscattando le ultime annate negative per via dei molteplici infortuni subiti. Adesso gli manca soltanto il gol e l’auspicio è che arrivi già nello scontro salvezza del “Tardini” contro il Parma. La metamorfosi da peggior attacco d’Europa a macchina da gol è compiuta e, con un Campbell così, il Frosinone è pronto a replicare il successo ottenuto con la Spal.

Condividi la notizia!

Stefano Pantano

Laureato in Scienze della Comunicazione a Roma 2 con una tesi sulla prima, storica, promozione del Frosinone Calcio in Serie A. Giornalista pubblicista, collabora con il quotidiano online "TuNews24.it", con il settimanale "Tu Sport" e con il quindicinale "Alé Frosinone" oltre che con i portali "CalcioMercato.com" e "MondoSportivo.it", di cui è caporedattore.