martedì 23 Aprile 2024
B1-970x250-TUNEWS24
HomeIn EvidenzaCiacciarelli in Regione e non solo: la partita a scacchi di Ottaviani,...

Ciacciarelli in Regione e non solo: la partita a scacchi di Ottaviani, che salva la Lega ciociara dalle tenebre

Grazie agli ingressi in Giunta scatta anche la poltrona da europarlamentare per Maria Veronica Rossi (Lega). Amata e Pizzuti (Lega) pronti a lavorare 'di sponda' con Ciacciarelli in Regione. Fabio Tagliaferri (FdI) ufficialmente fuori come anticipato: ennesima sconfitta per lui, che esce sempre più ridimensionato. De Angelis (Consorzio Industriale) pronto a lavorare in sinergia con il nuovo assessore all'Industria. Tutti i nomi dei nuovi assessori e le rispettive deleghe.

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

Una partita a scacchi ben giocata fino all’ultima mossa. Nessun passo indietro fino alla fine. Mosse fatte con strategia, esperienza, lungimiranza, rapporti tessuti negli anni, acume politico, perseveranza, grinta e voce alta, anche, quando è stato necessario. Così il coordinatore provinciale della Lega, l’onorevole Nicola Ottaviani, è riuscito a vincere una battaglia che sembrava ormai persa: quella di portare un esponente del carroccio ciociaro a sedere in Regione. In Giunta, per di più. E con deleghe di primaria importanza: Urbanistica, Politiche abitative e Politiche del mare. I 14mila voti conquistati sul territorio da Pasquale Ciacciarelli sicuramente hanno aiutato nell’impresa, ma la partita è stata senz’altro giocata nel migliore dei modi possibili.

Ora con Ottaviani in Parlamento e Ciacciarelli in Regione prende il via, senz’altro, una filiera istituzionale virtuosa che non può che far bene al territorio della provincia di Frosinone, molte volte rimasta svantaggiata proprio dall’avere poca rappresentatività negli enti sovraordinati a quello comunale, oppure dall’avere un’Amministrazione di colore diverso rispetto a quella regionale, cosa che più volte ha danneggiato, ad esempio, il capoluogo ciociaro. Eclatante il caso del viadotto Biondi, crollato nel 2013 e rimasto chiuso per anni. Anni di disagi per i cittadini frusinati, vista l’importanza strategica dell’arteria che collega la parte bassa da quella alta della città. Anni di tira e molla tra l’Amministrazione comunale e quella regionale, in cui Ottaviani, all’epoca sindaco, provò in tutti i modi ad ottenere l’intervento della Regione spiegando che fosse una questione di loro competenza in quanto ci fu un crollo di natura improvvisa e che nulla aveva a che vedere con la normale manutenzione, bensì il tutto doveva essere inquadrato nell’ottica di improvvisi dissesti idrogeologici, e la competenza in questo non poteva di certo essere comunale. Alla fine, per evitare di continuare a ‘litigare’ senza però ottenere niente, e al fine di togliere i cittadini dall’impasse, raschiò il fondo del barile per trovare copertura, fino all’ultimo centesimo, agli imponenti lavori, dai costi proibitivi di centinaia di migliaia di euro. Si prese le sue responsabilità e intervenne a gamba tesa sul problema, incaricando un’importante ditta per i lavori. Anche in quel caso azzeccando le scelte, tanto che riuscì a decongestionare la città e a far ripartire il commercio, sul quale gravò per anni la pesante situazione. E riuscì, successivamente, anche a farsi ‘rimborsare’ una parte dei lavori fatti.

- Pubblicità -

Tornando ad oggi: non solo Ciacciarelli in Regione ma anche Maria Veronica Rossi al Parlamento Europeo. La coordinatrice provinciale della Lega Giovani e commissario del partito a Ferentino, infatti, entra grazie all’ingresso in Giunta regionale della sua collega di partito Simona Baldassarre, nominata assessore alla Cultura, Pari opportunità, Politiche giovanili, Famiglia e Servizio civile. Baldassare per accettare la nomina dovrà lasciare l’Europarlamento e, per surroga, a Bruxelles potrà entrare la ferentinate.

Rimane ufficialmente fuori dalla Giunta regionale, come avevamo già anticipato ieri mattina, il coordinatore cittadino di Fratelli D’Italia Fabio Tagliaferri (LEGGI: Giunta regionale, salta l’assessorato per Fabio Tagliaferri: l’ennesima sconfitta). Dopo la cacciata da vicesindaco di Frosinone da parte di Ottaviani e il non ottenimento della stessa carica qualche mese fa, quando provò a tornare alla carica con l’arrivo del nuovo sindaco Mastrangeli, nuova tegola per l’esponente FdI, che nelle ultime settimane avrebbe a tutti i costi tentato di occupare una poltrona in Regione (cercando di far valere importanti amicizie personali nell’ambiente politico capitolino) nonostante non si fosse neanche candidato. Dopo questa ennesima sconfitta esce senz’altro politicamente depotenziato e ridimensionato. Se nei prossimi tempi tornerà (è un suo vizietto) nuovamente alla carica per chiedere poltrone più importanti, sicuramente ci rimetterà la faccia. E chissà che qualcuno non si innervosisca per questi suoi soliti atteggiamenti e gli faccia saltare anche la poltrona da assessore, decretando così la sua fine più totale. Staremo a vedere…

- Pubblicità -

Tutte le deleghe assessorili decise dal presidente Rocca

Confermato lo schema di 6 assessori a Fratelli d’Italia, 2 a Lega e 2 a Forza Italia, con 5 uomini e 5 donne.

Il presidente Rocca insieme ai nuovi assessori da poco nominati

FRATELLI D’ITALIA

Roberta Angelilli sarà vicepresidente e assessore allo Sviluppo economico, commercio e artigianato; Giancarlo Righini sarà assessore al Bilancio, agricoltura, caccia e pesca; Elena Palazzo avrà ambiente, sport e turismo; per Fabrizio Ghera delega a Trasporti e Rifiuti; Massimiliano Maselli alle politiche sociali; Manuela Rinaldi lavori pubblici e politiche di ricostruzione.

- Pubblicità -

LEGA

Pasquale Ciacciarelli (urbanistica, politiche abitative), Simona Baldassarre (cultura, politiche giovanili e della famiglia e pari opportunità).

FORZA ITALIA

Giuseppe Schiboni (lavoro, università, scuola, formazione, ricerca e merito). Luisa Regimenti (personale, sicurezza urbana e rapporti con enti locali).

Il governatore Francesco Rocca tiene per sé la delega alla Sanità, “per affrontare questa sfida – spiega – perché è un impegno su cui ho messo la faccia e voglio assumermi la responsabilità’’.

Giuseppe Pisano sarà il nuovo capo di gabinetto.

Il Presidente del Consorzio Industriale del Lazio De Angelis: “Pronti a lavorare per lo sviluppo delle aree industriali”

“Al Presidente Francesco Rocca e a tutta la giunta regionale rivolgo i migliori auguri di buon lavoro da parte di tutto l’Ente” ha commentato a margine della presentazione della nuova Giunta il Presidente del Consorzio Industriale del Lazio Francesco De Angelis.

“Rivolgo un particolare augurio al Vice Presidente e Assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Industria Roberta Angelilli – ha sottolineato – con la quale lavoreremo a stretto contatto. Nei prossimi anni ci sono molte sfide su cui saremo chiamati a lavorare. Progetti che saranno finalizzati a rendere le nostre aree industriali sempre più moderne e competitive così come le industrie presenti sul territorio regionale ci hanno più volte chiesto. Ci attendono anni intensi ma che affronteremo nel pieno spirito collaborativo per dare le giuste risposte che le nostre aziende si attendono”.

I consiglieri provinciali della Lega Amata (capogruppo) e Pizzuti: “Disponibili a lavorare in sinergia con Ciacciarelli per il territorio”

“Complimenti a Pasquale Ciacciarelli, neo assessore all’urbanistica, politiche abitative, case popolari e del mare della Giunta di Francesco Rocca. Un risultato importante per la Lega e per la provincia di Frosinone, che può dare la spinta decisa per il rilancio del nostro territorio”. Lo dichiarano il Capogruppo della Lega in Provincia di Frosinone Andrea Amata e il consigliere provinciale Giuseppe Pizzuti.

“Ora – proseguono – c’è una filiera istituzionale evidente, con Ottaviani in Parlamento e Ciacciarelli in Regione. Dobbiamo sfruttarla. Come consiglieri provinciali siamo pronti a farlo, dando la nostra disponibilità a lavorare in sinergia. La Lega ha una responsabilità di governo regionale, che va declinata in una visione di sviluppo locale a cui dedicheremo le nostre energie. Siamo convinti che i risultati non tarderanno a manifestarsi nell’interesse esclusivo della popolazione ciociara”.

Marco Ceccarelli

- Pubblicità -
Marco Ceccarelli
Marco Ceccarellihttps://www.tunews24.it
Marco Ceccarelli è giornalista e fotoreporter, attualmente Direttore Responsabile di TuNews24.it. La sua carriera inizia nel 2004 presso il quotidiano Ciociaria Oggi, occupandosi prima di cultura e spettacolo come collaboratore e passando successivamente alla cronaca come redattore, quindi diventando responsabile della cronaca nera provinciale fino al 2014. Nel frattempo ricopre anche il ruolo di Direttore Responsabile di alcune riviste locali, come Beautycase, ed è corrispondente del quotidiano nazionale Il Giornale per le province di Frosinone e Latina. Quindi, dopo aver fondato nel 2013 la società di Comunicazione e Marketing Globalpress S.r.l., entra a far parte del Gruppo Editoriale Perté, ricoprendo in un primo momento il ruolo di Direttore Editoriale del mensile Perté Magazine e di Radio Perté, successivamente anche del settimanale cartaceo Perté Week e del quotidiano web Perté Online. Sempre nell’ambito di tale progetto, presta servizio presso l’emittente Lazio Tv, dove idea diverse trasmissioni televisive e radiotelevisive. Dopo tali esperienze, nel 2015 decide, con l’avvento del Frosinone Calcio in serie A, di fondare il settimanale Tu Sport di cui è Direttore Responsabile e, pochi mesi dopo, dà vita anche al settimanale generalista Tu News. Nel frattempo accetta l’incarico di Direttore Responsabile della rivista mensile Frosinone In Vetrina e in seguito anche di Ciociaria & Cucina Excellence". Quindi dà vita al quindicinale cartaceo Non Solo Annunci,  alla rivista mensile pocket patinata Ciociaria da Vivere e ai quotidiani online TuNews24.it e Il Corriere della Provincia. Negli anni 2019 e 2020 intraprende la gestione del canale provinciale di Frosinone di Lazio Tv, accetta l'incarico di Direttore Responsabile del mensile web nazionale Valori e Cultura e riporta in vita lo storico marchio dell'informazione ciociara La Provincia Quotidiano.  E ancora: accetta la direzione della testata culinaria Il Pappamondo e del magazine di salute e benessere Medical Group. Da ultimo (ma solo per ora) fonda e dirige i quotidiani online LaProvinciaFrosinone.it, LaProvinciaLatina.it, LaProvinciaViterbo.it e LaProvinciaRieti.it.
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

Abbruzzese firma la candidatura alle Europee per la Lega

Mario Abbruzzese ha firmato questa mattina l’accettazione di candidatura nella Lega per le Elezioni Europee del prossimo 8 e 9 giugno. Parte dunque ufficialmente l’avventura...
- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24