venerdì 21 Giugno 2024
B1-970x250-TUNEWS24
HomeSportCalcioFrosinone in corsa verso la A: le chance dei gialloazzurri

Frosinone in corsa verso la A: le chance dei gialloazzurri

Angelozzi ha saputo mettere insieme un gruppo di esperti e giovani dalle grandi speranze, portando la rosa sulla linea verde, con un’età media della squadra di soli 24 anni

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

Il campionato di Serie B ha sempre riservato grandi sorprese e offerto un grande spettacolo, avvincente e ricco di colpi di scena. Quest’anno invece, almeno per quanto riguarda la lotta per la vetta della classifica, sembrano esserci pochi dubbi su chi sia la squadra maggiormente candidata per la vittoria finale. Stiamo parlando del Frosinone, guidata dal campione del mondo 2006 Fabio Grosso. Stando a quanto ormai analizzato dagli esperti di risultati e statistiche sugli eventi sportivi, dagli appassionati di previsioni sul mondo del calcio, chi sa piazzare un pronostico e sa cos’è una scommessa sul risultato esatto di un match il Frosinone ha decisamente maggiori chance di finire il campionato al primo posto rispetto ad altre blasonate concorrenti come Genoa, Cagliari e Parma. L’ex terzino della Nazionale sta vivendo la sua miglior stagione da allenatore in maniera sorprendente, riscattando anni di lavoro in cui è mancato sempre il guizzo per fare il salto di qualità. Grosso ha modellato la sua squadra fin dalle prime amichevoli estive, potando sul campo un rodato 4-3-3 alternandolo a un 4-2-3-1, forse più imprevedibile e offensivo. Simbolo di una squadra che sta acquisendo sempre più fiducia, giornata dopo giornata, cercando con sempre maggior sicurezza la vittoria.

La linea verde e il fortino casalingo

Ma qual è il segreto della squadra allenata da Fabio Grosso e allestita dal direttore generale Guido Angelozzi? Ai nastri di partenza di questo campionato il Frosinone non figurava tra le maggiori favorite alla lotta per la Serie A diretta, tutti credevano che la squadra era troppo inesperta, troppo giovane e soprattutto eccessivamente rivoluzionata nella sua composizione. Invece Angelozzi ha saputo mettere insieme un gruppo di esperti e giovani dalle grandi speranze, portando la rosa sulla linea verde, con un’età media della squadra di soli 24 anni e gli slot degli over 23 neanche del tutto saturi. Su tutti spiccano ragazzi come Moro, Borrelli, Ciervo e Turati, incastrati alla perfezione con giocatori navigati come Roberto Insigne, fratello del più noto Lorenzo, l’ormai 36enne Fabio Lucioni, difensore esperto e una garanzia per il reparto arretrato gialloblu, oppure ancora il ventiduenne Samuele Mulattieri, attaccante ex Crotone che sta trascinando con qualità il Frosinone alla vittoria.

- Pubblicità -

Un Frosinone da Serie A? Il gioco e le statistiche

Dal 4-3-3 al 4-2-3-1, ma anche la possibilità di utilizzare la difesa a tre oppure ancora schierando la squadra a rombo. La duttilità tattica della squadra sta diventando la chiave di volta di questo campionato e proprio grazie a questo da dominando il campionato, allungando sulle dirette inseguitrici. Sei punti di vantaggio sulle seconde Reggina e Genoa ma soprattutto la migliore difesa della Serie B, con soli 13 gol subiti a fronte di 33 segnati (attacco secondo solo a quello del Bari con 34 gol fatti). E ancora, con un gioco e risultati che hanno premiato soprattutto le gare casalinghe. È qui che il bottino conquistato fino ad ora è riuscito a maturare, senza perdere neanche una gara e conquistando 8 vittorie e due pareggi. In trasferta sono arrivate quattro sconfitte, è vero, ma un solo pareggio e ben sette vittorie. La piena comprensione della propria forza il Frosinone l’ha probabilmente avuta contro la Spal lo scorso 8 ottobre. Una gara difficile, sbloccata in apertura di ripresa con un grande gol di Caso e chiusa da Mazzitelli. Di lì il ruolino di marcia di 10 risultati utili consecutivi e la prima posizione in classifica mai sfuggita di mano. Quello che impressiona, comunque, è che la squadra di Grosso non è mai stata davvero messa sotto da nessuna avversaria, mantenendo una propria identità di gioco e personalità. Elementi che stanno portando il Frosinone verso una meritata Serie A.

- Pubblicità -
Redazione
Redazionehttps://www.tunews24.it
SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Facebook: TuNews24 e TuSport24
Instagram: TuNews24 e TuSport24
Youtube: TuNews24
Telegram: TuNews24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

Frosinone, la lettera di addio di Di Francesco

Eusebio Di Francesco saluta il Frosinone. L'allenatore ha voluto pubblicare una lettera d'addio tramite il sito della società giallazzurra.   La lettera   Amici ciociari che dire..   Appena arrivato...
- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24