domenica 2 Ottobre 2022
B1-970x250-TUNEWS24
HomeIn EvidenzaMinacce di morte e schiamazzi notturni durante una cena. Dimissioni di Ruberti,...

Minacce di morte e schiamazzi notturni durante una cena. Dimissioni di Ruberti, De Angelis ritira la candidatura

Vero e proprio caos nel mondo della politica dopo la pubblicazione di un video. Il tutto è successo nella parte alta di Frosinone

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

Una lite violenta a Frosinone, con urla e minacce, ha scatenato un vero e proprio caos nel mondo della politica, specialmente nel PD. Protagonista Albino Ruberti, capo di gabinetto del sindaco di Roma. Dopo le sollecitazioni del PD Nazionale sono arrivate anche le dimissioni di Ruberti.

Passo indietro anche per Francesco De Angelis, il quale ha comunicato al partito la volontà di ritirare la candidatura alla Camera dei Deputati. L’episodio si è verificato nei pressi di un ristorante della parte alta di Frosinone. Il video, mostrata da “Il Foglio“, è stato filmato da una persona presente. Non è chiaro cosa ha scaturito tale vicenda, anche se  Ruberti, contattato da “Il Foglio“, ha spiegato: “Si tratta di una lite per motivi calcistici, accaduta circa due mesi fa a Frosinone con una terza persona, che non voglio citare, al termine di una cena. Alla scena erano presenti anche Vladimiro e Francesco De Angelis con il quale ho ottimi rapporti. Niente di più”.

Il video

- Pubblicità -

“Io li ammazzo…Devono venire a chiedere scusa per quello che mi hanno chiesto…”. Le frasi di Ruberti che poi continua: A me non mi dicono ‘io mi te compro” E ancora “do cinque minuti per venire a chiedermi scusa in ginocchio. Si devono inginocchiare davanti. Altrimenti io lo scrivo a tutti quello che mi hanno detto… Io gli sparo, li ammazzo”.

Ruberti nel video sembrerebbe rivolgersi a Vladimiro De Angelis fratello di Francesco e ad un certo Adriano. Fra i testimoni, come riporta “Il Foglio”, c’è anche Francesco De Angelis, candidato alle prossime elezioni politiche per i dem. Alla lite presente anche Sara Battisti, consigliera regionale del Pd, nonché compagna del capo di gabinetto del Comune di Roma che cerca di placarlo senza però riuscirci: “Sara se stai dalla parte loro io prendo le conseguenze…”, afferma nel video Ruberti. Il filmato si interrompe con un forte urlo da parte di una donna.

Le dimissioni di Ruberti

- Pubblicità -

llustrissimo Sindaco, in merito al video pubblicato nella serata di ieri dal Quotidiano “Il Foglio”, confermo che quanto avvenuto trattasi di un litigio verbale durante una cena privata, che nulla ha a che vedere con il mio ruolo istituzionale. In particolare, ho reagito con durezza alla frase “mi ti compro”, che pur non costituendo in sé una concreta proposta corruttiva, mi ha portato a chiedere, con foga sicuramente eccessiva e termini inappropriati, di ritirarla immediatamente perché l’ho considerata lesiva della mia onorabilità. A Sono a disposizione per ogni chiarimento che riterrai necessario e, per evitare strumentalizzazioni che possano ledere il tuo prestigio e quello dell’istituzione che rappresenti,  con la presente rimetto il mio mandato da Capo da Gabinetto.

L’intervento di De Angelis

“Pur essendo completamente estraneo al diverbio al quale ho solo in parte assistito, al fine di evitare strumentalizzazioni durante la campagna elettorale ho ritirato la mia candidatura per il Collegio di Roma 1, confermando tutto il mio impegno a supporto della lista del Partito Democratico e di tutti i suoi candidati”. Così, in una nota, Francesco De Angelis.

- Pubblicità -
Redazionehttps://www.tunews24.it
SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Facebook: TuNews24 e TuSport24
Instagram: TuNews24 e TuSport24
Youtube: TuNews24
Telegram: TuNews24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

Parma-Frosinone 2-1, giallazzurri spreconi ed ingenui

Centodue minuti di gioco, 14 ammoniti, 2 espulsi. Il Parma batte il Frosinone 2-1 grazie a due rigori tra la fine del primo tempo...
- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24