venerdì 12 Agosto 2022
B1-970x250-TUNEWS24
HomeAttualitàPaliano – L’estate palianese esordisce con “I Fochi de San Giuanni”

Paliano – L’estate palianese esordisce con “I Fochi de San Giuanni”

«I fuochi della notte di San Giovanni – ha dichiarato il vicesindaco e assessore alla Cultura, Valentina Adiutori – è un’usanza in cui sacro e profano si mescolano. Un evento che è tornato costante e puntuale per l’estate palianese».

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

Sabato 25 e domenica 26 giugno la piazza di Paliano è tornata a vivere con la manifestazione de “I Fochi de San Giuanni” organizzata dalla Compagnia HerniCantus e patrocinata dal Comune di Paliano – Assessorato alla Cultura.

La tradizione della “Notte di San Giovanni”

La “Notte di San Giovanni” fa parte degli antichissimi riti solstiziali attraverso cui veniva celebrata la “luce”. Oltre a propiziare i raccolti, il fuoco diventava testimone dell’affetto e dell’amore, essendo alla base di un vero e proprio rituale che nella nostra zona veniva accompagnato dallo scambio di un mazzetto di fiori a sugellare nuovi rapporti di amicizia.

Un momento della manifestazione de “I Fochi de San Giuanni”

Le dichiarazioni del vicesindaco e assessore alla Cultura, Valentina Adiutori

- Pubblicità -

«I fuochi della notte di San Giovanni – ha dichiarato il vicesindaco e assessore alla Cultura, Valentina Adiutori – è un’usanza in cui sacro e profano si mescolano e che, grazie a Luca Attura e agli Hernicantus, è tornato a diventare un evento costante e puntuale per l’estate palianese. Emozionante il concerto con il grande Pino De Vittorio e molto coinvolgenti le esibizioni degli Hernicantus e i Salentrio, il tutto accompagnato dalle degustazioni dei vini locali a cura di “Caffetteria e gelateria Igloo”, “Bar Centrale” e l’Associazione “Strade del vino Cesanese”. Grazie dunque a tutti i protagonisti di questa “due giorni” che è il preludio alla nostra estate».

Il vicesindaco e assessore alla Cultura, Valentina Adiutori e il sindaco di Paliano, Domenico Alfieri

Il commento del sindaco Domenico Alfieri

«L’antica usanza dell’accensione dei fuochi è stata tramandata negli anni ed è motivo di riscoperta del senso di appartenenza al nostro territorio, specialmente per tanti giovani che hanno trovato interesse in questo percorso. Ritengo che sia importante creare situazioni e momenti in cui i giovani possano essere stimolati a conoscere la storia delle usanze del proprio territorio contribuendo a dare dignità al proprio paese».

- Pubblicità -

Questo il commento del sindaco Domenico Alfieri.

- Pubblicità -
Monica D'Annibalehttps://www.tunews24.it
Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24