sabato 13 Luglio 2024
B1-970x250-TUNEWS24
HomeAmbienteVeroli - Inizio dei lavori sul costone sotto San Leucio con l’intervento...

Veroli – Inizio dei lavori sul costone sotto San Leucio con l’intervento di un elicottero

Il mezzo aereo stava infatti trasportando rotoli di rete metallica necessaria per proteggere i lavori del costone al fine di non verificare cadute di massi nella sottostante passeggiata di San Giuseppe

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

Il costo del progetto redatto all’ufficio tecnico comunale è di euro 1.500.000 ed è finanziato dalla Regione Lazio. La ditta che ha vinto la gara è la Generali Costruzioni di Casalvieri


Ieri mattina tutti con gli occhi verso il cielo nel vedere all’opera l’elicottero che portava in quota materiale da usare per i lavori del costone sotto l’Ospedale. Si svolgeva lungo la sottostante Passeggiata San Giuseppe il mercato settimanale. Tutti a scattare foto con il cellulare quale ricordo dell’evento cui stavano assistendo.

- Pubblicità -

L’elicottero era stato chiamato dalla che aveva vinto la gara che è la Costruzioni generali di Casalvieri per un importo di 1.500.000 euro. Tutta la mattinata l’elicottero sorvolava la città sino a portarsi nella parte più alta, vicino all’ospedale sino alla torre di San Leucio. Sono previsti interventi di messa in sicurezza del costone e per l’aumento della resilienza dei territori esposti a rischio idrogeologico e di erosione costiera. Il direttore dei lavori è Marco Iannozzi

Progetto redatto ai tecnici dell’ufficio comunale

L’intervento del progetto redatto dai tecnici degli uffici comunali consiste nella pulizia di tutto il fronte e delle rocce pericolose in distacco con perforazioni speciali installando reti di contenimento consolidate addosso alla scarpata.

- Pubblicità -


Con elicottero si è provveduto a portare in quota le attrezzature, rotoli di rete, per sistemare appunto le reti fissandole sul costone. Reti che verranno srotolate con ancoraggi man mano che si scende. Per anni quel costone è stato soggetto alle infiltrazione financo di radici di piante spontanee ed erbacce, diventando con il tempo una situazione pericolosa per il distacco di pietra come più di una volta si è registrata. Sono interessati trecento metri con altezza sopra gli ex uffici della Forestale sino all’altezza della torre di San Leucio. I fondi grazie all’on. Mauro Buschini, consigliere regionale, sono appunto arrivati da Via della Pisana. Il costone sotto l’ex ospedale quello prospiciente la Passeggiata San Giuseppe subirà interventi con un riassetto per la sistemazione di frane e di distacchi dovuti ai movimenti franosi che si sono più volte verificati negli anni passati.


E grave permane il rischio di frane sulle abitazioni sottostanti. Per questo motivo l’Amministrazione comunale già quattro anni fa aveva provveduto a presentare un progetto ad hoc alla Regione Lazio per la richiesta di un finanziamento per realizzare l’opera. “Sì, avevamo preventivati i lavori di “POS-FERS Lazio 2014-2020 – attuazione dell’Azione 5.1.1 – ci conferma il sindaco Cretaro – Con questo tipo di lavori sono previsti interventi di messa in sicurezza e per l’aumento della resilienza dei territori esposti a rischio idrogeologico e di erosione costiera”. L’oggetto tecnico dei lavori quale è in definitiva, sindaco? “E’ il riassetto e con la sistemazione di movimenti franosi in località San Leucio – Passeggiata San Giuseppe””.

- Pubblicità -

Si parte dall’alto sino alla sottostante passeggiata di San Giuseppe



Quindi si partirà dalla parte alta di San Leucio sino a scendere lungo la sottostante Passeggiata san Giuseppe. “Noi come Comune abbiamo redatto un progetto preliminare comprendente la localizzazione delle opere per la messa in sicurezza, ovvero per la mitigazione del rischio idrogeologico” – spiega il sindaco. Mancavano però i fondi. “In allegato al progetto preliminare vi era un quadro economico ammontante ad una somma complessiva pari a € 1.500.000 – aggiunge Cretaro- In forza di detto progetto il Comune di Veroli ha ottenuto dalla Regione Lazio un finanziamento dell’ammontare di € 1.500.000,00 approvato con determinazione G15915 del 21.11.2017”.

Che cosa prevede dunque il vostro progetto ormai alla fase finale come iter burocratico per poter dare il via ai lavori?

“Il progetto definitivo prevede essenzialmente la realizzazione di opere di protezione dalla caduta massi a tutela della località Passeggiata San Giuseppe, particolarmente esposta a rischio di essere coinvolta dai crolli di roccia – spiega l’assessore Simonelli-. Le opere saranno costituite da lavori in parete, con bonifica della parete, chiodature mediante ancoraggi, posa di reti corticali ad aderenza”. Un ottimo intervento per una zona a grave rischio sicurezza soprattutto per quel lungo costone che ha già dato un segnale per eventuali pericoli con lo spostamento dell’ufficio della Forestale di Veroli, proprio all’inizio della Passeggiata, che da qualche tempo si è trasferito a Frosinone. Ieri un inizio che possiamo definire ‘scenografico’ dei lavori con l’intervento dell’elicottero che ha portato in quota la prima parte dei materiali necessari.

- Pubblicità -
Egidio Cerelli
Egidio Cerellihttps://www.tunews24.it
Giornalista del quotidiano online "TuNews24.it" e del settimanale cartaceo "Tu News", inizia a collaborare con il Messaggero il 29 aprile 1973, quindi con il Corriere di Frosinone, Radio Frosinone, TeleUniverso e Itr, per le telecronache del Frosinone Calcio e del Basket Veroli. Quindi Extra Tv, Ciociaria Oggi, La Provincia Quotidiano e Tg24. Organizzatore di numerosi eventi tra cui la Biennale del Ferro Battuto, Premio Veroli con Mogol, Premio Valente con Gaetano Castelli.
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24