Frosinone – Torna la luce in via Vetiche: dopo il nostro articolo, pronto intervento del Comune e dell’assessore Retrosi

Condividi la notizia!

Non sono trascorse neanche 24 ore dal nostro articolo che segnalava la situazione di pericolo che per settimane hanno vissuto residenti e avventori di via Vetiche a causa di alcuni lampioni spenti nei pressi dell’intersezione con via Saragat, che il Comune di Frosinone è intervenuto. A mobilitarsi è stato l’assessore ai Lavori Pubblici e alla Manutenzione, Angelo Retrosi, che ha mobilitato tecnici e operai per capire quale fosse il problema, che rischiava di causare incidenti stradali nei pressi del pericoloso incrocio poco illuminato, oltre che di generare una situazione di rischio per la criminalità, che in una zona già periferica, complice il buio pesto, nottetempo avrebbe potuto agire indisturbata.

Per questa volta, dunque, dobbiamo segnalare qualcosa di positivo: un intervento tempestivo e operai e tecnici che in poche ore hanno risolto la problematica e riportato la situazione alla normalità.

Sicuramente un buon inizio per l’assessore al ramo, che ricordiamo si è insediato alla fine di ottobre succedendo al suo predecessore Fabio Tagliaferri, che negli ultimi tempi era stato tutt’altro che tempestivo negli interventi, anzi piuttosto assente dal suo ruolo. Calamitando a sé, per i pochi interventi di manutenzione fatti, anche diverse critiche. Come quando fece “rattoppare” le buche nei sampietrini del Centro Storico con delle colate d’asfalto. In centinaia etichettarono quegli interventi come un vero e proprio scempio e sperarono che Tagliaferri, per evitare di fare ulteriori danni, tornasse a cullarsi nel suo torpore amministrativo.

Una sorta di rivolta all’interno dei social ma anche nel mondo reale, quella contro Tagliaferri, rimosso sia dal ruolo di vicesindaco che da quello di assessore, che però pare non lo abbia fatto desistere dall’avere ancora mire nel pubblico… anzi! Ha iniziato ad adoperarsi ancor più per puntare alla poltrona di primo cittadino nelle Amministrative che avranno luogo prima dell’estate a Frosinone, creando anche malcontento all’interno di Fratelli d’Italia, partito all’interno del quale si è mosso come un elefante in un negozio di cristalli, mandando in frantumi molti equilibri e non avendo rispetto della squadra ma pensando solo alle proprie ambizioni e alla propria brama di potere. Non fatichiamo a credere che se avesse ricoperto il ruolo di assessore con la stessa ‘foga’, ora Frosinone sarebbe un città migliore.

LEGGI IL PRECEDENTE:

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE