lunedì 4 Luglio 2022
B1-970x250-TUNEWS24
HomeVarieVolley - Sora al suo primo vero stop, a fermarla la Saet

Volley – Sora al suo primo vero stop, a fermarla la Saet

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

A “Le Cupole” la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora trova il suo primo vero stop. A intimarlo è l’Asd Nfa Saet che nella nona giornata del girone d’andata del Campionato di serie C – girone A, tra le sue mura amiche, può dire di aver battuto la capolista 3-0 e interrotto la sua striscia positiva di sei vittorie nette consecutive da 3 punti

Nella palestra romana la Globo arriva troppo tesa, non approccia il match nel modo giusto al quale ci aveva abituato e, soffrendo la pressione offensiva, non riesce a trovare alcun ritmo di gioco e dunque a far emergere le sue potenzialità.
Di questo è molto rammaricato coach Fabio Martini che comunque, assieme allo staff tecnico, vive il momento per quello che è, una giornata no che ci può stare, attutita dal vantaggio in fatto di punti classifica accumulati in precedenza, che oggi la rendono seconda a un solo punto da Isola Sacra, team che affronterà sabato prossimo al PalaIavarone.


“Complimenti a Saet – dice la guida tecnica Fabio Martini –, perché ci è stata superiore in ogni fondamentale, la differenza l’ha fatta la loro precisione e la loro concretezza in attacco. Noi siamo incappati in una giornata no, sapevamo che la partita sarebbe stata tra le più complicate del girone d’andata contro una squadra completa e con buonissime individualità. Mi dispiace perché purtroppo non abbiamo espresso il nostro miglior gioco proprio nel giorno in cui, finora, ce ne sarebbe stato più bisogno. Questo ci farà riflettere e sarà grande spunto di analisi e di lavoro in settimana.
Saet ci ha messo molto in difficoltà, ci ha messo molta pressione in battuta e in attacco, e noi non siamo stati bravi a tenere il passo.
È l’approccio a essere stato sbagliato, non siamo riusciti a trasformare la tensione nervosa in prestazione di gioco, e questo ha fatto si che per tutto il corso della gara non abbiamo mai preso un ritmo, abbiamo sempre rincorso e con una percentuale di errore più alta rispetto alla nostra solita”.
Allo starting playes i padroni di casa guidati da mister Desideri, scendono in campo con la diagonale Sciarra-Nero, i martelli De Luca e Vitanza, Socali e Longo in posto 3, e Barioffi libero.
Coach Martini risponde affidando la gestione della regia a Rossi opposto a Magnante, Martini e Caschera al centro della rete, capitan Corsetti e Rogacien in posto 4, Izzo libero nella fase di ricezione e Iafrate in quella di difesa.
Sora si presenta subito imperiosa a muro con Martini e Caschera a chiudere tre block che valgono il 4-7, ma Saet risponde con le bocche da fuoco Nero e De Luca per l’aggancio del 7-7. Si prosegue un punto per parte fino all’11-11 quando a mettersi un passo avanti sono i padroni di casa. Sora rincorre fino al 16-15 ma i romani decidono di accelerare e con break point importanti per il momento delicato e conclusivo del set, salgono sul +5 del 23-18, gap che la Globo non riesce a ridurre per un 25-20 che mette i ragazzi di coach Desideri avanti 1-0 nel match.

- Pubblicità -


Saet torna in campo carica e Sora con la voglia di riscatto e l’andamento della prima parte del secondo game lo palesa chiaramente con il 6-3 viene ribaltato nel 7-8 grazie a un buon turno al servizio di Magnante. Il palleggiatore Sciarra risponde con la stessa moneta e con 4 battute insidiose rimette i suoi avanti 12-8. Il muro a uno di Corsetti su De Luca suona la carica ma purtroppo il sestetto volsco diventa falloso e i romani ne approfittano per prendere il largo fino al 18-12 autografato da due ace consecutivi di Nero. La Globo non riesce ad andare oltre il cambio palla, coach Martini prova a cambiare le carte con i ragazzi che subentrano che cercano di dare il loro contributo per recuperare la situazione. L’ace di Cocco che vale il 22-19 sembra dire “ci siamo” e invece anche questo finale non cambia, 25-21 per Saet che si porta sul 2-0.
Terzo set con lo stesso copione del primo, 2-5 avanti Sora, i padroni di casa agganciano 6-5, ospiti di nuovo in vantaggio 7-9 con i muri di Martini e poi Cocco a uno ai danni di De Luca, e nuovo break con Sciarra al servizio che vale il 10-9. Il tabellone sale un punto per parte fino al 18-16, doppio passo per parte per il 21-19 e Nero che si carica i suoi in spalla per chiuderla 25-20 e 3-0.

ASD NFA SAET – GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA 3-0

ASD NFA SAET: Sciarra (K) 1, Nero 12, De Luca 22, Vitanza 6, Longo 7, Socal 7, Barioffi (L), Iacovone, Epifanio, Buttari, Fontanesi n.e., Minghiglioni (L) n.e., Vecchi, Rossi n.e.. I All. Alberto Desideri; II All. Cappelli Niccolò. B/V 2; B/P 11; Muri 5.

- Pubblicità -

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Rossi 2, Magnante 11, Martini 9, Caschera 1, Corsetti (K) 10, Rogacien 6, Izzo (L), Iafrate (L), Cocco 2, Pittiglio n.e., Vona 1, Mauti, Quadrini. I All. Martini. B/V 2; B/P 9; Muri 10.

PARZIALI: 25-20 (‘27); 25-21 (‘25); 25-20 (‘29).

- Pubblicità -

I ARBITRO: Marra Giulia Antonia.

II ARBITRO: Albanesi Alessia.

- Pubblicità -
Redazionehttps://www.tunews24.it
SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Facebook: TuNews24 e TuSport24
Instagram: TuNews24 e TuSport24
Youtube: TuNews24
Telegram: TuNews24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

Frosinone – Sicurezza, gli agenti avranno a disposizione il taser

Da lunedì 4 luglio, il taser arriverà anche a Frosinone e Latina. “L’operatività del taser sta confermando tutte le aspettative in termini di efficacia...
- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24