Basket Serie C – Quinta vittoria per i ragazzi di coach Nardone 70-63 allo Scauri

Condividi la notizia!

E sono 5 su 5. Cinque vittorie per i ragazzi di coach Nardone, che in una gara meravigliosa, obbligano allo stop Scauri e approfittando della sconfitta della terza capolista si prendono il comando del girone B in solitaria

Fortitudo Scauri: Alessandrelli, Venturo, Di Clemente, Richotti 21, Policari 10, Davidov, Pekovic 10, Lepore, Odone, Sanchez 20, Rizzi, Garofalo, 2. Coach Fabbri
Basket Cassino: Bullock 14, Aziz 10, Pagano 1, Fionda 3, D’Aguanno, Buzzacconi, Niccolai 17, Ceccarelli 20, Papa 5, Lena, Pignatelli, Masella. Coach Nardone
Parziali: 17-13, 14-27, 12-15, 20-15

In fase di presentazione, avevamo ribadito il concetto che sarebbe stata un autentica battaglia sportiva e così è stato. Due quarti a testa con i padroni di casa che si sono imposti nel primo 17-13, e nell’ultimo 20-15, a Cassino il terzo 12-15 e il capolavoro del secondo 14-27 in cui i cassinati hanno spaccato la partita a proprio favore. Palazzetto dello sport di Scauri con oltre 500 persone, tra questi anche 50 tifosi cassinati che unitamente a quelli locali hanno fatto in modo che si sia assistito a due partite distinte, la prima sul parquet, la seconda sugli spalti. Ha prevalso la voglia di assistere ad un evento storico per la categoria in cui la correttezza e l’attaccamento ai propri colori sociali ha prevalso, complimenti a tutti veramente.
Due episodi su tutti hanno caratterizzato la serata, il primo sul + 12 per Cassino, con 5 minuti ancora da giocare, il coach Nardone ha regalato una perla di sportività che raramente si vede sui campi da basket e non solo. Gli arbitri della gara, in una fase concitata di gioco hanno concesso la rimessa agli ospiti, ma Fabio Nardone ha richiamato l’attenzione degli stessi, dichiarando che il pallone era stato toccato da un suo giocatore, quindi la rimessa toccava ai padroni di casa. Il palazzetto di Scauri è esploso in un caloroso applauso per questo gesto tanto bello e tanto raro che ha arricchito la serata, complimenti vivissimi coach. L’altro purtroppo riguarda il capitano Matteo Pagano che negli ultimi minuti di gioco in un entrata si è accasciato a terra con il ginocchio dolorante precedentemente operato, gettando nella disperazione compagni e tifosi. E’ presto per una diagnosi ma questa cosa ci stringe il cuore, in bocca al lupo grande capitano.Tornando alla gara le squadre su parquet volevano vincere entrambe, Scauri parte forte con Capitan Richotti a realizzare da ogni posizione, Bullock scalda le mani ai suoi tifosi con una tripla da urlo, la gara si gioca punto a punto con i locali che mettono il muso avanti a metà del quarto e chiudono sul 17-13.
Secondo parziale da urlo per Cassino, Ceccarelli MVP della gara si scalda e incomincia a infilare il canestro dei padroni di casa da tutte le posizioni sue tre triple in rapida successione che spaccano il punteggio che passa saldamente in mano degli ospiti con i padroni di casa attoniti, eloquente il parziale 14-27, risultato ribaltato con Cassino che passa dal -4 al +9.
Coach Fabbri le prova tutte, salgono i falli subito gravati diversi giocatori, i cambi sono continui la gara passa sotto il controllo di Cassino, segnano Bullock con delle entrate magistrali, Aziz e Papa danno il loro contributo soprattutto in difesa limitando gente come Sanchez e Pekovic. Niccolai sente molto la partita e si macchia di 4 falli tanto che il coach lo mette in panca, al suo posto Fionda che appena si ritrova la palla in mano al primo possesso infila la tripla che manda Cassino sul + 12, parziale 43-55.
Ultimo quarto che inizia con il Cassino in confusione, Scauri ne approfitta e si affida al capitano e a Sanchez che complice una difesa distratta arriva a realizzare 21 punti, i padroni di casa passano dal -15 al -4, coach Nardone chiama dalla panca Niccolai, Luciano supportato dai nostri tifosi e dalla sua famiglia si eleva al grado di condottiero, segna, recupera e sprona i suoi compagni, alla fine 18 per lui ma la grinta e la determinazione valgono 100. Cassino ristabilisce le distanze di sicurezza e chiude sul 63-70.

CHE SPETTACOLO, orgogliosi e fieri di voi

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE