Boville Ernica, ecco la rete a fibra ottica: arriva Internet in banda ultralarga

Condividi la notizia!

Ci siamo. Da ora il nostro territorio è coperto dalla rete internet in banda ultra-larga FTTH. Si tratta indubbiamente di una svolta epocale che andrà a migliorare tantissimi settori della nostra vita quotidiana. Dall’innovazione allo smart working, dall’istruzione fino all’e-health. Anche il nostro Comune potrà essere più competitivo nei diversi ambiti sociali e commerciali. La digitalizzazione semplificherà infatti le relazioni fra cittadini e Pubblica Amministrazione, fra studenti, scuole e università. Il tutto dando maggiore competitività ed efficienza ad aziende e pubblica amministrazione”.  È il sindaco Enzo Perciballi ad annunciare la svolta tecnologica, spiegando che il servizio è attivo sul territorio: “Si tratta della banda ultra-larga di Open Fiber la cui copertura si può verificare al seguente link https://openfiber.it/verifica-copertura/Tutti i lavori per la creazione della rete sul territorio comunale sono stati completati. Ora non resta altro da fare che chiederne l’attivazione ad uno degli operatori del mercato presenti sul territorio”.

Open Fiber, nell’ambito del progetto BUL (Banda ultra-larga) promosso dai bandi Infratel (società in-house del Ministero dello Sviluppo Economico) con il contributo delle Regioni, sta realizzando una rete in banda ultra-larga per creare un’infrastruttura pubblica di telecomunicazioni coerente con gli obiettivi dell’Agenda Digitale Europea. Da qualche giorno i servizi di connettività sono fruibili anche nel Comune di Boville Ernica.

I vantaggi 

Il progetto di sviluppo ha previsto il collegamento in modalità FTTH (Fiber To The Home o fibra fino a casa) che consente di usufruire di una rete moderna, all’avanguardia e “a prova di futuro”, perché capace di abilitare tutte le tecnologie finora esistenti. A differenza della rete in fibra/rame, la rete FTTH garantisce livelli di efficienza, stabilità che consentono connessioni ultraveloci, fino a 10 Gigabit al secondo: con più servizi, più velocità, più accessibilità, più affidabilità.

 Modalità di attivazione

Open Fiber non vende servizi direttamente all’utente finale, ma mette la propria rete a disposizione di tutte le aziende di telecomunicazioni interessate. Per attivare il servizio, dovrete quindi rivolgervi a un Operatore Partner, dopo aver verificato la copertura del vostro indirizzo e civico. Per farlo dovrete andare sul sito openfiber.it, dove, nella sezione “verifica copertura” (https://openfiber.it/verifica-copertura), è possibile controllare se la fibra è disponibile al vostro civico e consultare l’elenco completo degli Operatori Partner con le relative proposte di piano tariffario.

Cosa fare se il vostro indirizzo non è coperto

Qualora il vostro civico non risultasse coperto, vi suggeriamo di compilare l’apposito form che compare al termine della procedura (“resta in contatto”): un operatore provvederà ad eseguire gli opportuni controlli e darvi un riscontro nel più breve tempo possibile. Una volta selezionato un nostro Operatore Partner, cui è demandata la possibilità di decidere le modalità di attivazione dei servizi da erogare, sarete contattati da Open Fiber, che fisserà un appuntamento con l’obiettivo di portare la fibra ottica FTTH fin dentro l’abitazione. Al termine dell’operazione, potrete navigare e beneficiare di servizi come lo streaming online in HD e 4k, lo smart working, la telemedicina, e tante altre opportunità generate dalla rete pubblica costruita da Open Fiber, che abilita una vera rivoluzione digitale.

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE