Veroli – Viale del Milite Ignoto, inaugurazione il prossimo 4 novembre

Condividi la notizia!

Ancora qualche giorno per la consegna dei lavori di riqualificazione dell’area dello Chalet compresa quella del Viale del ‘peccato’. Così si chiamerà infatti l’opera che si sta ultimando dietro al monumento ai caduti

di Egidio Cerelli

Manca ancora poco alla consegna dell’opera del Parco bimbi o Parco giochi che la ditta Parente lavori sta realizzando dietro al Monumento ai Caduti, nella fattispecie lavori che hanno interessato la riqualificazione dei giardini pubblici dell’area chalet e quella del Viale del peccato.
Il parco giochi rientra in un più ampio progetto che vede anche interventi ai giardinetti dell’area dello Chalet.

Diciamo subito che quel viale dal 4 di novembre si chiamerà “Viale del milite ignoto”.
“Sì in effetti dopo che il Consiglio ha votato la delibera sulla cittadinanza onoraria al Milite ignoto, la Giunta ha deciso di intestare quell’opera che si sta realizzando dietro al Monumento ai caduti, proprio al milite ignoto – informa l’assessore ai LLPP Augusto Simonelli – Ne approfittiamo per confermare anche che l’inaugurazione si terrà il 4 di novembre”.
Il progetto è stato realizzato dall’Ufficio tecnico comunale ed il costo dell’opera è stato di 60 mila euro. Si è registrato però un ritardo sui lavori. “E’ vero! – risponde il Simonelli – tale inconveniente è avvenuto poiché il materiale necessario per completare l’opera è arrivato dopo parecchio tempo dalla data dell’ordine. Abbiamo però completato l’opera per cui il 4 di novembre abbiamo deciso di fare l’inaugurazione. Resta però da ultimare il progetto integrale che riguarda appunto anche il completamento dell’area dello Chalet.

“È quanto avevamo inserito nel nostro programma elettorale – aggiunge il sindaco Cretaro – e proprio poco distante abbiamo realizzato anche i lavori del Polivalente che ora è agibile. Non molto tempo fa ad esempio quella struttura ha ospitato anche un concerto, quello con Max Gazzè. Sulla riqualificazione dell’area dello Chalet si sta provvedendo dopo che sono stati effettuati rilievi con sondaggi per verificare la solidità del fondo sino ad arrivare dove ora c’è il monumento del Ferro battuto”.

Dunque, non resta che attendere il 4 di Novembre, giornata dell’Unità nazionale e delle Forze armate.

Condividi la notizia!

Egidio Cerelli

Giornalista del quotidiano online "TuNews24.it" e del settimanale cartaceo "Tu News", inizia a collaborare con il Messaggero il 29 aprile 1973, quindi con il Corriere di Frosinone, Radio Frosinone, TeleUniverso e Itr, per le telecronache del Frosinone Calcio e del Basket Veroli. Quindi Extra Tv, Ciociaria Oggi, La Provincia Quotidiano e Tg24. Organizzatore di numerosi eventi tra cui la Biennale del Ferro Battuto, Premio Veroli con Mogol, Premio Valente con Gaetano Castelli.