Serie B – Frosinone, prima vittoria in casa: Ascoli battuto 2-1

Condividi la notizia!

Prima vittoria stagionale al “Benito Stirpe” per il Frosinone che si impone 2-1 sull’Ascoli interrompendo un digiuno che durava dallo scorso 1° maggio (3-1 sul Pisa, ndr). La squadra di Grosso sale così a quota quattordici punti agganciano proprio il “Picchio” al sesto posto.

I giallazzurri sbloccano la sfida al 32’: punizione da trequarti di Ricci per la testa di Gatti che schiaccia alle spalle dell’ex canarino Leali. Allo scadere della prima frazione il “Leone” raddoppia con Charpentier, ma l’attaccante in prestito dal Genoa è in fuorigioco al momento del passaggio di Zampano e l’arbitro annulla su indicazione del Var. La gioia del gol è soltanto rimandata perché al terzo minuto della ripresa arriva il primo centro in maglia canarina di Ricci, che anticipa Leali su un cross basso di Zampano e deposita in rete. Poco dopo l’ora di gioco Boloca ha l’occasione per chiudere il match ma il suo diagonale dai sedici metri si spegne a lato. Al minuto 66 gli ospiti accorciano le distanze: punizione a metà campo di Fabbrini che affretta i tempi e lancia per Iliev, il bulgaro guadagna il fondo e serve dietro per l’accorrente Bidaoui che trafigge Ravaglia con il destro. Il tempo di battere a centrocampo che il Frosinone rimette la freccia con Canotto, ancora una volta però interviene il Var e annulla per fuorigioco dell’esterno ex Chievo. Nel finale Zerbin va vicino al tris con un diagonale destro che termina di poco a lato. Ci prova anche il grande ex Federico Dionisi che impegna Ravaglia in due tempi con un mancino da posizione defilata. Il forcing ascolano non produce effetti e il Frosinone può festeggiare il ritorno alla vittoria dopo quattro turni.

FROSINONE-ASCOLI 2-1 (1-0)

Frosinone (4-3-3): Ravaglia, Casasola, Gatti, Szyminski, Zampano; Boloca (90′ Cotali), Ricci (74′ Maiello), Lulic; Canotto (74′ Zerbin), Charpentier (61′ Novakovich), Garritano (74′ Cicerelli). A disp.: De Lucia, Minelli, Gori, Haoudi, Tribuzzi, Ciano, Manzari. All.: Grosso.

Ascoli (4-3-1-2): Leali; Salvi, Botteghin, Quaranta, Baschirotto (67′ D’Orazio); Collocolo (56′ Fabbrini), Büchel (79′ Eramo), Caligara (56′ Iliev); Maistro (46′ Sabiri); Bidaoui, Dionisi. A disp.: Guarna, Tavcar, Petrelli, Donis, Avlonitis, Franzolini, De Paoli. All.: Sottil.

Arbitro: Lorenzo Maggioni della sezione di Lecco.

Marcatori: 32′ Gatti (F), 48′ Ricci (F), 66′ Bidaoui (A).

Note: spettatori totali 6.164 (ospiti 463). Ammoniti: Boloca, Cicerelli (F); Collocolo (A). Recuperi: 2′ pt; 4′ st.

 

Foto: Frosinone Calcio

Condividi la notizia!

Stefano Pantano

Laureato in Scienze della Comunicazione a Roma 2 con una tesi sulla prima, storica, promozione del Frosinone Calcio in Serie A. Giornalista pubblicista, collabora con il quotidiano online "TuNews24.it", con il settimanale "Tu Sport" e con il quindicinale "Alé Frosinone" oltre che con i portali "CalcioMercato.com" e "MondoSportivo.it", di cui è caporedattore.