Serie B – Il Cittadella passa allo “Stirpe”: Okwonkwo condanna il Frosinone

Condividi la notizia!

Il Frosinone rimanda ancora l’appuntamento con la vittoria interna. Al “Benito Stirpe” è il Cittadella a festeggiare per i tre punti grazie alla rete di Okwonkwo al 54′.

Mister Grosso cambia modulo passando al 4-4-2: in avanti Ciano fa coppia con Novakovich, alla prima da titolare in stagione. Risponde Gorini con il consueto 4-3-1-2, dove i terminali offensivi sono Baldini e Okwonkwo supportati da Antonucci. Il primo squillo è dell’attaccante nigeriano che al 2′ scalda i guantoni di Ravaglia con un destro centrale su invito di Baldini. Al 10′ si fanno vedere i giallazzurri con un sinistro di Ciano da appena dentro l’area di rigore, Kastrati respinge con i pugni. Cresce la pressione del “Citta” che al 36’ ha una buona chance con Branca sugli sviluppi di una rimessa lunga di Cassandro, ma la girata del centrocampista granata viene bloccata da Ravaglia. Tre minuti dopo i ciociari vanno ad un passo dal vantaggio: apertura perfetta di Ricci per Zampano che di prima mette al centro per Novakovich, l’americano però impatta male il pallone che si spegne sul fondo. Sul ribaltamento di fronte Okwonkwo non approfitta di un’uscita avventata di Ravaglia e conclude a lato.

La punta di proprietà del Bologna si riscatta però in avvio di ripresa. Al 54’ Antonucci elude la marcatura di Ricci e verticalizza per il nigeriano che incrocia con il mancino e insacca la rete dello 0-1. Il Frosinone prova a reagire e al 64’ un rimpallo favorisce in area Garritano, il suo tentativo però viene sventato da Kastrati in uscita bassa. Nel finale i canarini tentano il tutto per tutto ma il risultato non cambia, anzi è il Cittadella a sfiorare il raddoppio ancora con Okwonkwo che al 92’ manca il bersaglio da ottima posizione. Primo successo esterno per il Cittadella che si porta a quota 12 punti scavalcando il Frosinone, fermo a 10. La squadra di Grosso ha faticato contro i granata, bravi a soffocare le fonti di gioco dei frusinati. Adesso la sosta servirà a ricaricare le pile in vista dell’ostica trasferta sul campo del Cosenza, in programma il prossimo 16 ottobre.

FROSINONE-CITTADELLA 0-1

Frosinone (4-4-2): Ravaglia; Zampano, Gatti, Szyminski, Cotali (72′ Casasola); Garritano, Boloca (60′ Canotto), Ricci (87′ Manzari), Zerbin (72′ Lulic); Ciano, Novakovich (60′ Rohdén). A disp.: De Lucia, Minelli, Gori, Haoudi, Cicerelli, Tribuzzi, Satariano. All.: Grosso.

Cittadella (4-3-1-2): Kastrati; Cassandro (63′ Frare), Perticone, Adorni, Benedetti; Vita (63′ Mazzocco), Danzi (63′ Pavan), Branca; Antonucci (79′ Donnarumma); Baldini (66′ Tounkara), Okwonkwo. A disp.: Maniero, Cuppone, D’Urso, Beretta, Ciriello, Tavernelli, Mastrantonio. All.: Gorini.

Arbitro: Francesco Meraviglia di Pistoia.

Marcatore: 54′ Okwonkwo.

NoteSpettatori: 5.509 (20 ospiti) per un incasso di euro 46.432,28. Ammoniti: Gatti (F); Adorni, Vita, Okwonkwo, Cassandro, Benedetti, Mazzocco (C). Espulso: Gorini (all. Cittadella). Recuperi: 0′ pt; 5′ st.

Condividi la notizia!

Stefano Pantano

Laureato in Scienze della Comunicazione a Roma 2 con una tesi sulla prima, storica, promozione del Frosinone Calcio in Serie A. Giornalista pubblicista, collabora con il quotidiano online "TuNews24.it", con il settimanale "Tu Sport" e con il quindicinale "Alé Frosinone" oltre che con i portali "CalcioMercato.com" e "MondoSportivo.it", di cui è caporedattore.