Veroli – Oggi alle 18 presentazione del romanzo “Brigante e Generale” di Armando Frusone

Condividi la notizia!

Brigante e Generale“, romanzo storico che ripercorre le tappe più importanti del Brigantaggio, sarà presentato oggi alle ore 18.00 a Veroli al chiostro di S. Agostino

Sarà presente l’autore, il professor Armando Frusone, già docente di Storia dell’Arte e dal 2003 dirigente scolastico, incarico ricoperto anche a Veroli dove è stato preside del Liceo Scientifico “Giovanni Sulpicio”, oggi saggista ed autore di diversi romanzi. L’illustrazione del romanzo storico di Frusone, sarà a cura del professor Giuseppe D’Onorio, docente di filosofia e storia, ricercatore storico e curatore di numerose pubblicazioni.

Il libro “Brigante e Generale“ pone l’attenzione sul brigantaggio, fenomeno ancora molto dibattuto tra gli studiosi, che ha segnato la vita del Lazio meridionale e del Sud Italia alla fine del processo risorgimentale. Frusone ci proietta in quella realtà attraverso la vita di uno dei protagonisti di quel periodo, il brigante Luigi Alonzi, detto “Chiavone”, che per contrastare il nuovo assetto politico appena instaurato, si mise a capo di una delle più pericolose e famose bande di fuorilegge, divenendo il padrone indiscusso delle montagne dell’Appennino centrale, anch’esse protagoniste, naturale scenografia degli scontri armati in particolare nel territorio sorano e in tutta l’Alta Ciociaria e che hanno caratterizzato, all’epoca, anche gran parte del territorio di Veroli, specie nella zona pedemontana.

L’appuntamento, quindi, è per le ore 18.00 di oggi al chiostro di S.Agostino di Veroli per la presentazione del romanzo “Brigante e Generale“ di Armando Frusone.

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE