Veroli – Zucchero nel serbatoio dell’auto della ex per bloccarle il motore, 60enne in carcere per stalking

Condividi la notizia!

Le ha riempito il serbatoio dell’auto con lo zucchero che ha causato il blocco del motore. Così, quando la donna è andata per accendere la macchina, è rimasta a piedi dopo pochi metri.

È accaduto a Veroli, dove i carabinieri, su disposizione dell’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Frosinone, hanno portato in carcere un 60enne del luogo, già censito per reati contro la persona e già agli arresti domiciliari per maltrattamenti in famiglia ed atti persecutori nei confronti della ex coniuge con il divieto di avvicinamento a quest’ultima.

Il provvedimento è scaturito al termine di un’attività di indagine intrapresa dai carabinieri dopo la denuncia presentata dalla ex coniuge dell’uomo, in merito alla manomissione della propria autovettura mentre era parcheggiata all’interno del palazzo di giustizia di Frosinone, ove la stessa si era recata per la causa di separazione, mediante il versamento di zucchero all’interno del serbatoio che ne provocava il blocco del motore dopo aver percorso poche centinaia di metri.

Dagli accertamenti eseguiti e dalla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza installate nel parcheggio, è stato possibile identificare l’uomo quale autore dell’episodio. A suo carico è stato emesso il provvedimento di oggi al fine di scongiurare eventuali ulteriori conseguenze nei confronti della donna. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trasferito nel carcere di Velletri.

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE