Frosinone, approvato il progetto F.AC.I.LIS.

Condividi la notizia!

È stata ammessa al finanziamento la proposta progettuale dal titolo “F.AC.I.LIS. Frusinate. Accessibilità Culturale. Interpretariato LIS”, precedentemente approvata dalla Giunta Ottaviani, su indirizzo dell’assessore alla Cultura, Valentina Sementilli.

L’obiettivo del progetto

Il progetto è risultato idoneo nell’ambito dell’Avviso pubblico per “Interventi regionali per la realizzazione di azioni rivolte all’inclusione sociale delle persone con disabilità uditiva”, del valore complessivo di 20.000 euro.

L’obiettivo dell’Amministrazione Ottaviani, infatti, è di diffondere e rafforzare sul territorio il servizio di interpretariato LIS volto a garantire la piena accessibilità ai servizi pubblici da parte delle persone con disabilità uditiva.

La proposta progettuale è stata redatta di concerto con l’Ente Nazionale per la Protezione e l’Assistenza dei Sordi – Onlus APS – Sezione Provinciale di Frosinone, nei confronti della quale hanno espresso la propria volontà di partecipazione, in qualità di Partner, i diversi Comuni del territorio (Alvito, Atina, Castro dei Volsci, Collepardo, Fontechiari, Pastena, Picinisco, Pontecorvo, Vallecorsa) titolari di Musei, Biblioteche e Archivi, già in relazione con l’Ente in quanto aderenti del Sistema Integrato Frusinate per la Cultura, di cui Frosinone è capofila.

Le strutture coinvolte

Le strutture coinvolte, a partire già dal mese di luglio, saranno le seguenti: Museo Archeologico e Archivio Storico Comunale di Frosinone; Museo degli Strumenti musicali, Biblioteca del Teatro e Archivio Storico Comunale di Alvito; Museo Archeologico G. Visocchi e Archivio Storico Comunale di Atina; Museo Civico Archeologico e Archivio Storico Comunale di Castro dei Volsci; Ecomuseo Orto del Centauro Chirone e Biblioteca Territoriale e Ambientale di Collepardo; Archivio Storico Comunale di Fontechiari; Museo della Civiltà contadina e dell’Ulivo e Biblioteca comunale di Pastena; Archivio Storico Comunale di Picinisco; Museo della Cultura Agricola e Popolare del Tabacco, Museo delle Battaglie Monte Leuci, Biblioteca Comunale e Archivio Storico Comunale di Pontecorvo; Museo Civico Demoetnoantropologico di Vallecorsa.

Il progetto si propone di garantire piena e costante accessibilità al patrimonio culturale da parte delle persone con disabilità uditiva – mediante l’impiego di risorse specifiche dedicate all’attivazione di interventi di interpretariato nel Linguaggio dei Segni – quale opportunità e componente della propria vita sociale e della propria crescita cognitiva e culturale, così drasticamente compromesse dall’emergenza sanitaria.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".