Assoluti di scherma a Cassino, un’occasione per il rilancio del turismo

Condividi la notizia!

Talenti in pedana, l’ultimo sfornato dal Cus Cassino è Emanuele Giampiero Purcaro

Si scaldano i motori per la partenza del grande evento in programma a Cassino dal 26 al 30 maggio. Cinque giorni di competizioni, sei gare e oltre 800 atleti in pedana. Sono i numeri che ruotano attorno ai Campionati Italiani Assoluti di scherma 2021. Sulle 32 pedane che saranno installate presso il Polo logistico “Cosilam” a Piedimonte San Germano, si confronterà il meglio della scherma azzurra, a meno di due mesi dall’inizio delle Olimpiadi di Tokyo. Un evento che assegnerà gli “scudetti individuali” 2021 nel fioretto, nella spada e nella sciabola, sia al maschile che al femminile. Tutto questo avverrà proprio a Cassino e rappresenterà una vetrina e quindi una grande opportunità di promozione turistica per la città e per tutto il territorio del basso Lazio.

In questo momento così difficile in cui si contano i danni di una pandemia che non ha ancora smesso di mietere vittime, la ripartenza dello sport e nello specifico della grande scherma nazionale, funge da prezioso volano per il rilancio delle attività ricettive locali. Anche se le rigide disposizioni anti covid impongono che le gare si svolgano a porte chiuse, questo non impedirà ai numerosi atleti, tecnici e addetti ai lavori di usufruire delle tante strutture ricettive presenti sul territorio. L’amministrazione comunale non si è lasciata sfuggire questa importante occasione. L’assessore al turismo Mariaconcetta Tamburrini ha subito predisposto pacchetti turistici tesi a mostrare e valorizzare le bellezze storiche e naturalistiche del nostro territorio. Grande anche la partecipazione dimostrata dagli operatori del settore alberghiero e della ristorazione che hanno collaborato predisponendo pacchetti di soggiorno specifici per gli atleti.

Il legame che unisce il nostro territorio alla scherma ha radici lontane. Venti anni fa, Aldo Terranova, con una visione innovativa, decise di portare questo sport a Cassino. Poco alla volta è cresciuto estendendosi alle vicine Frosinone, Sora e Formia, dove sono nate le società sportive che oggi insieme a Cassino sono unite da una sinergica collaborazione e rappresentano la “scherma del basso Lazio”.

Un territorio questo che negli anni ha sfornato diversi talenti approdando sui podi dei Campionati regionali di categoria e del Campionato Italiano. L’ultimo gioiello della scuderia della scherma targata CUS Cassino è l’atleta locale Emanuele Giampiero Purcaro che si è qualificato a pieno titolo per i “Campionati Italiani Cadetti e Giovani” a Riccione. Una competizione di elevato valore tecnico che prevede la partecipazione dei migliori 140 atleti italiani per categoria. Un percorso interessante quello compiuto da Emanuele, che dopo un anno trascorso senza gareggiare, si è comunque impegnato, continuando ad allenarsi, riuscendo così a superare il primo ostacolo della qualificazione regionale, necessaria per accedere alla fase finale.

L’atleta ha dimostrato di essere all’altezza delle aspettative riuscendo ad imporsi sia nella sua categoria “Cadetti”, sia nella categoria “Giovani” dove ha concluso rispettivamente con un terzo e quinto posto, qualificandosi di gran lunga ai Campionati Italiani Cadetti e Giovani. C’è dunque grande attesa per i risultati della prova nazionale del nostro giovane atleta, al quale và il grosso in bocca al lupo della scuola scherma ma anche di tutta la città di Cassino!

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE