Torrice – Anas effettua sopralluogo per la messa in sicurezza degli svincoli S. Antonio e S. Filippo

Condividi la notizia!

Martedì pomeriggio Anas ha effettuato dei sopralluoghi relativi alla messa in sicurezza degli svincoli in località S. Antonio e S. Filippo, attraverso la realizzazione di rotatorie e l’apposizione di segnaletica luminosa. 
Sul posto oltre all’Avvocato Alfonso Santangeli, promotore insieme al gruppo Torrice C’è dell’iniziativa, l’architetto dell’Azienda Nazionale Autonoma delle Strade, Ernesto Triunviri, il geometra Candido Citti, i rappresentanti del comitato che ha raccolto le firme, tra cui Giovanni Mastronardi, Domenico Crescenzi, Angelo Palmieri, e il geometra Marcello Testani.

I tempi dell’iter

«Oggi Anas ha accertato la pericolosità degli incroci in questione – ha detto Alfonso Santangelicosa che più volte abbiamo sostenuto in questi ultimi anni. L’ente ha rilevato la possibilità di installare,  come primo step, semafori intelligenti, dissuasori rumorosi e segnaletica. Uno stato di cose che non sarà sicuramente predisposto dall’oggi al domani, ma che avrà bisogno di tempi tecnici propri all’attivazione dell’iter burocratico che è ovviamente collegato, in primis, all’elaborazione, da parte nostra, di una richiesta ufficiale. Sarà nostra premura tenere informati i cittadini sullo stato di avanzamento della pratica che, seguiremo, con la massima attenzione. Grazie anche all’interessamento del consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli».
«Per quanto concerne il progetto delle rotatorie che abbiamo suggerito, – conclude Santangeliinvece, al più presto Anas avvierà gli studi di fattibilità. La viabilità e la sicurezza stradale devono rappresentare una priorità sempre, non solo quando accadano incidenti». 

Condividi la notizia!