Cassino – Rigenerazione urbana, ultimo passo prima di approdare in Consiglio

Condividi la notizia!

La proposta della “Rigenerazione urbana” elaborata dall’Amministrazione comunale di Cassino verrà portata nuovamente all’esame della commissione Urbanistica la prossima settimana. Per approdare poi in Consiglio per l’adozione definitiva e il conseguente invio alla Regione per l’approvazione.

Conclusione confronto con uffici regionali

Nella mattinata di ieri, in via telematica, è’ giunto infatti a conclusione l’iter del confronto con l’ufficio regionale preposto ad occuparsi di tale tematica. L’Amministrazione ha infatti scelto la via del confronto preventivo con i tecnici regionali per velocizzare l’iter. Nel senso cioè di operare in sinergia la proposta, sì da porla, sul piano tecnico, in perfetta coerenza con la normativa e con l’orientamento regionale in proposito. Così, una volta avuto il via dalla massima assise cittadina, la proposta approderà in Regione. Con la quasi certezza, affermano dal Comune, di non dover essere rinviata al mittente per gli accorgimenti modificativi che l’organo tecnico regionale dovesse ritenere necessari.

Le parole della maggioranza

L’assessore all’Urbanistica, Emiliano Venturi, ritiene che nell’elaborazione della proposta si è privilegiata, come del resto si doveva, l’esigenza di riqualificare alcuni quartieri della città, la valorizzazione del patrimonio idrico naturale, il contenimento del consumo del suolo in una città che, nonostante l’abusivismo diffuso del passato, conserva una realtà rurale molto bella, produttiva, da tutelare.

«Dopo un lavoro impegnativo ed intenso – dice il presidente della Commissione urbanistica, Daniele Longo – con un confronto aperto e leale tra i consiglieri ma anche con cittadini, imprenditori, tecnici, abbiamo elaborato una buona proposta. Sono soddisfatto».

Il consigliere Riccardo Consales, che ha seguito passo passo la problematica evidenzia il lavoro di squadra. Grazie al quale si è riusciti a far prevalere l’interesse generale e a concretizzare uno dei punti programmatici della campagna elettorale.

Condividi la notizia!