Roccasecca, il Covid non ferma i tradizionali festeggiamenti religiosi in onore di San Tommaso D’Aquino

Condividi la notizia!

Nonostante l’emergenza sanitaria in corso, anche quest’anno la città di Roccasecca si appresta a celebrare la sua gloria più grande: San Tommaso D’Aquino.

La cerimonia

Come da tradizione, la Chiesa collegiata della Ss.ma Annunziata del Castello ospiterà le cerimonie religiose, a partire dalla novena di avvicinamento al 7 marzo, ogni giorno alle ore 17, fino all’appuntamento della vigilia del 6 marzo, quando a sera tutto il territorio si illuminerà con la luce dei falò.

Domenica 7 marzo, giorno della festa, solenne appuntamento, alle ore 11, con la celebrazione eucaristica presieduta da Monsignor Giandomenico Valente, insieme ai parroci della zona, con l’accompagnamento del coro parrocchiale. Anche nel pomeriggio, alle ore 17 messa e omaggio floreale alla statua del Santo.

Tutte le cerimonie si svolgeranno nel pieno rispetto delle norme anti-Covid e sono state organizzate dal parroco della Collegiata Ss.ma Annunziata del Castello don Xavier, da padre Karum e dal Comitato festeggiamenti.

Il Comune inaugurerà piazza Teodora Caracciolo, dedicata alla madre dell’Angelico Dottore

Ma non finisce qui: le celebrazioni tomistiche del 2021, oltre che per il Covid-19, saranno ricordate anche per un altro motivo. Grazie ai lavori realizzati dal Comune di Roccasecca e alla sensibilità mostrata dal sindaco Giuseppe Sacco verrà inaugurata una piazzetta nel caratteristico borgo del Castello, che affaccia su Corso San Tommaso D’Aquino.

La piazzetta sarà intitolata a donna Teodora Caracciolo, la madre dell’Angelico Dottore e, come reciterà l’iscrizione che sarà apposta sul luogo, segnerà l’avvio delle celebrazioni che ci saranno nei prossimi anni: 2023, settecentesimo anniversario della santificazione di Tommaso, 2024/2025, ottocento anni dalla nascita, più l’Anno Santo.

Il commento da parte del Comitato festeggiamenti

«San Tommaso è il fondamento della nostra identità – spiegano dal Comitato festeggiamenti, insieme ai residenti del borgo Castello – soprattutto per la nostra frazione. Anche in piena emergenza sanitaria, rispettando tutti i protocolli, non veniamo meno alla devozione popolare nel rendere omaggio al grande santo e teologo. Con una soddisfazione in più, l’inaugurazione di un nuovo spazio di aggregazione. Roccasecca, ma soprattutto la parrocchia Ss.ma Annunziata e il borgo Castello si preparano così a vivere e celebrare tre anni intensi nel nome di Tommaso».

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".