Calcio – Ceccano e “azionariato popolare”, si parte

Condividi la notizia!

“We Want You (Noi Vogliamo Te)”. Con questo slogan è partito il progetto dell’azionariato popolare del Ceccano calcio1920, presieduto dall’avvocato Gianluca Masi, e presentato nella conferenza stampa che si è tenuta sabato pomeriggio presso la sala consiliare del Comune di Ceccano. Ha fatto gli onori di casa il sindaco Roberto Caligiore e il delegato allo sport Diego Bruni. Presente anche l’Associazione Italiana Commercialisti Azienda Sport, rappresentata dai dottori Antonio Sanges e Antonio Opromolla, esperta nell’azionariato popolare delle società calcistiche. Presenti anche il tecnico Mirco Carlini e Yuri Sacchi, in rappresentanza della tifoseria rossoblù.

Nel portare i suoi saluti e quelli dell’amministrazione comunale il sindaco Roberto Caligiore ha sottolineato “l’importanza per la Città di Ceccano di essere attore principale di un progetto veramente all’avanguardia in questo momento storico. La nostra realtà eccelle anche in altre discipline sportive, ma il calcio resta quella che ha maggiore seguito. Come amministrazione comunale, e per l’occasione ringrazio per la sua presenza anche il consigliere comunale Mauro Staccone, saremo al fianco nello sviluppare questo progetto. Posso anche annunciare che stiamo lavorando per la realizzazione sia del nuovo palazzetto dello sport che per un campo di calcio in sintetico. Intanto vi ringrazio per la presenza e auguro le migliori fortune ai colori rossoblù”.

Dopo i saluti anche del delegato allo sport Diego Bruni, è stata la volta del presidente avvocato Gianluca Masi illustrare il progetto: “Intanto voglio ringraziare il sindaco, il delegato allo sport e l’amministrazione comunale per il loro supporto e sensibilità verso questo progetto – ha esordito – Sono orgoglioso nel presentarlo perché, qualora si realizzasse, saremmo una delle primissime società di calcio a farlo. Nei giorni scorsi si sono succeduti incontri preliminari. Da oggi, dopo tanto parlare e progettare, si passerà ai fatti per regalare soddisfazioni. Lavoreremo per il futuro perché siamo animati da tanto entusiasmo”.

Hanno quindi preso la parola il dottor Antonio Sanges e, a seguire, il suo collega dottor Antonio Opromolla dell’Associazione Italiana Commercialisti Azienda Sport. Da oggi Ceccano ha due tifosi in più. Io e il dottor Opromolla. – ha rimarcato Sanges – In un convegno del 2017 a Roma presso la sede del Coni è venuta fuori l’idea di creare l’azionariato popolare per società dilettantistiche in grado di dare supporto al territorio anche attraverso la creazione di una Polisportiva. Oggi abbiamo già vinto perché vedere il Sindaco qui presente per noi è già un successo. Si potrà intervenire in situazioni ambientali, etiche e sociali. Sono già partiti gli azionariati popolari a Salerno, Enna ed Angri con risultati soddisfacenti. Perché Ceccano? Perché si avverte tanto entusiasmo e questo progetto è ambizioso, ma va seguito e alimentato. Proprio per questo si passerà dall’Asd Ceccano Calcio alla costituzione della Rosso-Blù 1920 srl. Abbiamo tempo necessario per farci trovare pronti quando passerà questo brutto periodo e si riprenderà a giocare. E chissà che non si possa emulare quanto accaduto a Parma dove, proprio attraverso l’azionariato popolare, la squadra, dopo il fallimento, è tornata in serie A”. E allora non resta che andare a cominciare.

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE