Alatri – Nuovo centro di distribuzione Poste Italiane a Tecchiena

Condividi la notizia!

È operativo da oggi a Tecchiena il nuovo Centro di Distribuzione Postale. Situato in via Strada Statale 155, la sede, con una superficie interna di 1000 mq è stata progettata e realizzata soprattutto in modo funzionale relativamente al “Joint Delivery”, il Modello di Recapito introdotto sull’intero bacino territoriale della provincia che garantisce la consegna della corrispondenza e pacchi anche al pomeriggio e il sabato.

Nella nuova sede risorse, processi e organizzazione funzionali


Il nuovo Centro dispone di attrezzature di ultima generazione che permettono soprattutto di ottimizzare il lavoro degli addetti. Di nuova concezione gli strumenti di lavoro, quali i carrelli per la movimentazione interna della posta, le bilance e i casellari, che permettono ai portalettere di ordinare e gestire la corrispondenza con più velocità.

Il Nuovo Centro di Distribuzione è diretto da Massimo Scarsella, 58 anni, in Poste Italiane da 37 anni, coniugato, con una figlia di 27 anni. Prima di gestire il Nuovo centro di Distribuzione di Tecchiena, ha gestito quello di Alatri e prima ancora, è stato Vice Direttore del sito di Frosinone.

Il commento del direttore Massimo Scarsella

«Nel nuovo sito – precisa il direttore Massimo Scarsella – che ha accorpato le sedi di Alatri, Boville Ernica, Ferentino e Veroli, sono applicati circa 80 addetti tra portalettere e operatori interni. Inoltre, sono state adottate tutte le misure per lavorare in sicurezza. Interventi di igienizzazione e sanificazione della sede e dei mezzi aziendali. Tutti i dipendenti sono stati dotati, compresi gli addetti alle lavorazioni interne, di mascherine giornaliere, guanti monouso e gel detergenti per le mani. Il lavoro è organizzato in base alle procedure per evitare assembramenti e garantire il distanziamento sociale scaglionando gli orari d’ingresso in ufficio alle 8.30, alle 10 e alle 11. I volumi che il nuovo Centro di Recapito sarà chiamato a gestire – continua il direttore – sono molto importanti poiché il bacino territoriale di riferimento, suddiviso in 36 zone di recapito, oltre a Tecchiena ha competenza su altri 12 comuni: Alatri, Anagni, Boville Ernica, Collepardo, Ferentino, Fumone, Guarcino, Morolo, Paliano, Sgurgola, Veroli, Vico Nel Lazio».

Il nuovo Centro di Distribuzione di via Strada Statale ha a disposizione un parco mezzi che comprende 60 auto, con i quali quotidianamente i portalettere raggiungono circa 121.584 abitanti, oltre 54mila abitazioni, 41.207 numeri civici e più di 4000 attività commerciali tra uffici e negozi. Tutti i portalettere sono dotati di palmare e con i loro terminali potranno gestire la corrispondenza ordinaria e a firma in maniera veloce e tracciata portando a domicilio una serie di servizi postali e di pagamento sia per i privati che per i professionisti. Infatti, il destinatario della corrispondenza può pagare da casa o dal posto di lavoro, nello stesso momento in cui avviene la consegna della posta o del pacco, tramite carta Postamat, Postepay o utilizzando le carte di debito del circuito Cirrus/Maestro.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".