Veroli – Venti posti per il servizio civile

Condividi la notizia!

Si possono presentare le domande sino all’otto di febbraio presso gli uffici comunali e vi possono prendere parte i giovani dal diciottesimo al ventottesimo anno di età. Per non correre il rischio di errori si consiglia di consultare ogni utile informazione sul sito https://www.serviziocivile.gov.it e sul sito del Comune di Veroli: https://www.comune.veroli.fr.it.

Questo è il comunicato del Comune di Veroli relativo alle domande per la selezione per essere impiegati in Comune.
Al via le domande per il Servizio Civile Universale. I giovani che hanno compiuto i 18 anni e non hanno superato i 28 anni di età che intendono partecipare alla selezione per essere impiegati dal Comune di Veroli in servizio civile, possono presentare la domanda – esclusivamente con procedura on line – fino all’8 febbraio 2021.
I posti disponibili nel Comune di Veroli sono in totale 20, suddivisi equamente in due progetti in ambito culturale (10 posti) e dei servizi sociali (10 posti).


“I giovani sono una risorsa importante – dicono il sindaco, Simone Cretaro e l’assessore ai Servizi sociali, Patrizia Viglianti – e sono impegnati a portare avanti progetti di servizio civile anche durante l’emergenza da Covid. L’Amministrazione sta cercando di coinvolgere i giovani e, pertanto, sollecitiamo coloro che sono in condizione di presentare domanda di farlo perché partecipare ed essere protagonista in servizi per la collettività è una tappa importante nel percorso di vita e nella crescita culturale delle giovani generazioni”.
Anche per l’annualità 2021/2022 il Comune di Veroli, in aggregazione con altri Comuni, ha avuto l’approvazione di progettualità che spaziano nel settore culturale, con l’impiego di giovani nella biblioteca ed archivio storico nonché nella tutela e valorizzazione dei beni museali ed artistici, mentre nell’ambito dei servizi sociali i giovani troveranno impiego in sostegno ed assistenza degli anziani. Prosegue, quindi, con tali progetti quanto già effettuato nella annualità precedenti, con progetti portati avanti e realizzati grazie all’impegno di centinaia di giovani.
La procedura di inoltro della domanda è stata stabilita dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, esclusivamente con la procedura ON LINE e tramite SPID (Sistema pubblico di identità digitale) all’indirizzo: https://domandaonline.serviziocivile.it.

Condividi la notizia!