Aquino – Un logo speciale per celebrare i vent’anni del Museo

Condividi la notizia!

Il 17 dicembre prossimo ricorrerà il ventesimo anniversario dell’apertura del Museo della Città di Aquino, inaugurato proprio il 17 dicembre dell’anno 2000 e, dal 2015, intitolato alla memoria dell’archeologo siriano Khaled al-Asaad, dal Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

La creazione di un logo speciale per celebrare la ricorrenza

Il Direttore Marco Germani e la Conservatrice Elisa Canetri, in collaborazione con la dottoressa Anna De Cesare, per l’occasione hanno ideato un logo speciale per celebrare la ricorrenza.

La crescita del patrimonio del Museo

Negli anni significativa e preziosa è stata la crescita del patrimonio del Museo: a partire dal 2014 un importante riallestimento ha consentito di ottenere nuovamente il Marchio di Qualità della Regione Lazio e l’accreditamento nell’OMR.

A partire dal 2016 sono rientrati ad Aquino il frammento del monumento di Eppanio Filone, fino ad allora conservato presso il Museo Nazionale Romano, i reperti della collezione Spezia Pelagalli, i reperti della Collezione Cervoni col pregevolissimo elmo tipo Negau, la collezione ceramica Mastronardi, il tesoretto di monete romane e altri reperti litici, ceramici e fittili.

Il Museo aderisce, inoltre, al sistema Proust e, da ultimo, al Sistema Integrato Frusinate per la Cultura e a giorni sarà ulteriormente implementato, grazie ai contributi concessi dalla Regione Lazio e dal Cepell, con un monetiere rotante digitale, per una migliore esposizione del patrimonio numismatico, e con un software per accedere ai contenuti del Museo, consultando le sale con immagini, testi ed audio, inclusi servizi LIS e Braille.

Il commento del sindaco Libero Mazzaroppi

Il sindaco di Aquino, Libero Mazzaroppi ha dichiarato: «La mia Amministrazione comunale, il Direttore e la Conservatrice hanno inteso l’importanza, anche in questo particolare frangente, di non tralasciare questo anniversario, perché è parso doveroso celebrare il contributo che il Museo in questi venti anni ha apportato allo sviluppo del nostro territorio, alla crescita culturale di Aquino e alla conoscenza, oltre confine, del patrimonio e della storia della nostra città. Con questo scopo la mia Giunta, con delibera del 1 dicembre 2020, in accoglimento della proposta del Consigliere comunale Rossella Di Nardi, ha approvato il logo ideato dal personale del Museo, ritenute estremamente valide le motivazioni espresse e la relazione presentata dal Direttore Marco Germani. Intendiamo celebrare l’anniversario per l’intero arco del 2021, mediante iniziative, al momento virtuali, ma rimandando ad un tempo più consono l’organizzazione della manifestazione che avevamo programmato di realizzare per questo atteso ventennale».

Le parole del Consigliere con delega ai rapporti col Museo, Rossella Di Nardi

Grande soddisfazione è stata espressa anche dal Consigliere con delega ai rapporti col Museo, Rossella Di Nardi: «Ancora una volta il personale del Museo ha fatto un lavoro eccellente: il logo è stato ideato con la finalità di evocare uno speciale annullo postale; al centro è riconoscibile la quadriga stilizzata tratta dal sarcofago delle quadrighe. All’interno del logo quattro cerchi concentrici di colori differenti richiamano le diverse sezioni cronologiche e tematiche del Museo realizzate con l’ammodernamento del 2014. Quotidianamente riceviamo recensioni e commenti favorevoli da parte dei visitatori che hanno avuto modo di apprezzare il nostro patrimonio culturale e la disponibilità del personale. Per questo e per l’apporto qualificato che da anni garantiscono alla crescita della nostra città ringrazio vivamente Marco Germani ed Elisa Canetri, nonché i volontari del servizio Civile, i collaboratori ed i tirocinanti che in questi anni hanno dato il loro contributo, specie nelle campagne di comunicazione, rendendo il Museo un’eccellenza del nostro territorio».

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".