Frosinone, ritmo promozione ma bisogna migliorare negli scontri diretti

Condividi la notizia!

Per il Frosinone la sosta è arrivata forse nel momento migliore. Nella partita con il Monza la squadra di Nesta, per la prima volta in stagione, è sembrata calare sul piano fisico con il passare dei minuti. Nella ripresa, complice l’uno-due dei brianzoli nel giro di pochi minuti, i giallazzurri sono sembrati più stanchi degli avversari, a causa sicuramente dei tanti impegni ravvicinati e della preparazione iniziata dopo rispetto alle altre compagini cadette. La sosta arriva dunque nel momento migliore per ricaricare le batterie e per risolvere alcune debolezze che questa squadra si porta dietro dal passato campionato.

Come lo scorso anno, anche in questo torneo il Frosinone sembra faticare contro le dirette concorrenti. Entrambi gli scontri con Empoli e Monza, compagini che lotteranno con i canarini per le prime posizioni, sono finiti con un secco 2-0 per gli avversari. Un problema che i giallazzurri si portano dietro, come scritto, dall’anno scorso. Con le prime sette della stagione 2019/2020 il Frosinone ha ottenuto il misero bottino di 11 punti sui 42 a disposizione, un trend da invertire in quest’annata se si vogliono raggiungere traguardi importanti.

Un ritmo da promozione

Lo score di inizio stagione parla comunque di 13 punti conquistati nelle prime sette giornate a fronte di quattro vittorie, un pareggio e due sconfitte. Una media che, se si mantiene tale, proietterebbe il Frosinone a fine stagione a quota 70 punti, un bottino che molto probabilmente consentirebbe al club laziale di centrare la promozione in massima serie. Al Crotone l’anno scorso sono bastati 68 punti per accedere in Serie A per via diretta, mentre nella stagione 2018/2019 sia Brescia che Lecce (che chiusero il campionato al primo e secondo posto) chiusero a 67 e 66 punti, anche se c’è da dire che quello era un torneo a 19 squadre. Venerdì prossimo il Frosinone dovrà farsi trovare pronto per tornare a fare la voce grossa in questo campionato.  I giallazzurri apriranno le danze dell’ottavo turno cadetto ospitando tra le mura amiche il Cosenza, con l’opportunità, almeno per una notte, di balzare in vetta alla classifica agganciando l’Empoli.

Condividi la notizia!

Antonio Visca

Giornalista dei quotidiani online "TuNews24.it" e "Frosinone Today", del settimanale "Tu Sport" e del quindicinale "Alé Frosinone". In passato ha collaborato anche con "Radio Day".