Consigli per diventare trader

Condividi la notizia!

Il trading online oggi è un’attività che assume sempre un maggior interesse per coloro che vogliono investire il loro capitale senza acquistare fisicamente azioni, BTP, criptovalute o altri asset. Il trading permette di aprire un conto e di operare, ad esempio in CDF, mediante l’apertura di posizioni short o long, speculando sull’andamento positivo o negativo dei vari asset sul mercato. Il trading a differenza delle operazioni di borsa permette di iniziare a investire con una somma minore. Ma come diventare trader? Ecco alcuni consigli utili.

 

  1. Formarsi nel campo del trading online

 

Per riuscire a diventare trader è necessario formarsi nel mondo del trading. Partire senza alcuna conoscenza potrebbe essere infatti una mossa sbagliata. Oggi esistono corsi online, libri, e-book, webinar, video su YouTube e tantissime risorse utili con le quali imparare a investire nel mondo del trading online.

 

  1. Crea una buona strategia

 

Il secondo passo è preparare una buona strategia di investimento sui broker online. La strategia richiede prove e tentativi che possono essere svolti sfruttando le piattaforme DEMO dei broker. Sulle piattaforme DEMO si ha un conto con soldi finti, ma i grafici e gli indici di borsa sono reali. In questo modo è possibile applicare le proprie strategie e vedere se funzionano o meno, senza però spendere i propri soldi. E nel frattempo si riesce a verificare quali sono le migliori operazioni.

 

target="_blank"
  1. Scegliere il giusto broker

 

Tutti i trader sanno che scegliere il giusto broker sia molto importante. Oggi esistono diversi broker online, ma quali sono i migliori? Per prendere una decisione in modo attento bisogna considerare alcune caratteristiche come ad esempio: la regolamentazione (questa è essenziale per operare su un broker legale); un buon rapporto tra servizi offerti e percentuale richiesta dal broker sulle varie operazioni; servizio clienti attento e possibilmente in italiano; lettura delle recensioni dei trader per capire le funzionalità, i vantaggi e gli svantaggi di una piattaforma.

 

  1. Inizia con piccole somme


Il trading online, come accennato, permette d’iniziare a investire aprendo un conto anche con una somma di circa 100 euro. Ecco perché la cosa migliore, specie se non si è esperti del settore, è iniziare con un investimento ridotto. Iniziando in piccolo riuscirai a comprendere meglio come funziona la piattaforma e come guadagnare con il trading, rischiando minori perdite. Iniziando con delle somme molte piccole e non perdendo un ingente capitale, in caso di mosse sbagliate, sarà possibile limitare il rischio di perdita. Oltre a iniziare con piccole somme, si consiglia anche di cominciare a operare su asset che vi sono più familiari. Ad esempio, se si ha una migliora comprensione degli andamenti delle azioni, si può investire sugli asset dei titoli azionistici. Se si comprendono meglio le materie prime e il loro andamento sul mercato, si può optare per queste ecc…Insomma, la soluzione migliore è scegliere gli asset e i mercati che si possono interpretare meglio, passando successivamente a investimenti su più canali.

 

  1. Non arrenderti subito

 

Iniziare a guadagnare nel mondo del trading, specie se non si ha esperienza, può essere complesso, specie se si arrende al primo ostacolo. Non bisogna mai dimenticare l’importanza d’essere determinati e tenaci in un’attività d’investimento in questo settore. Non si può diventare trader dall’oggi fino al domani. Ecco perché se ci si arrende alle prime perdite sarà difficile andare avanti e diventare esperti del trading. Quindi la soluzione migliore è naturalmente investire sempre con attenzione, e solo le cifre che si è disposti a perdere, mai mettere tutte le proprie risorse sulle piattaforme di trading. Solo con il tempo, con lo studio e approfondendo le conoscenze tecniche si potrà diventare trader.

Condividi la notizia!