Alatri – Un murales per i bambini della scuola dell’infanzia di Tecchiena

Condividi la notizia!

Ispirato al libro di Leo Lionni “Il sogno di Matteo”, la storia del topolino sognatore, che vive in una polverosa soffitta con i genitori che vorrebbero per lui un futuro da medico. Matteo però vuole solo conoscere il mondo: “Io voglio essere un pittore”.

Una facciata nuova per l’Istituto compresivo “Egnazio Danti”

Il murales, realizzato sulla facciata esterna della scuola dell’infanzia di Tecchiena dell’Istituto compresivo “Egnazio Danti” si ispira all’immagine conclusiva del libro, dove è raffigurato il quadro più famoso di Matteo, esposto nello stesso Museo d’Arte che aveva visitato da bambino e da cui ebbe inizio il suo amore per la pittura.

Un tripudio di forme e colori

Un tripudio di forme sinuose e colori, linee semplici che si intersecano formando diversi campi di colori contrapposti, dagli scarabocchi si creano delle illustrazioni assolutamente moderne ispirate agli artisti più famosi.

La creatività è una delle possibilità del pensiero umano, possiamo scegliere di attivarla e usarla, oppure di dimenticarla e lasciarla ammuffire.

Le parole del Dirigente scolastico Raffaella Carrubba

«Una storia che, seppur apparentemente semplice, esorta a seguire le proprie aspirazioni, i propri sogni, anche quando chi sta intorno a noi ci immagina in ruoli diversi da quelli che noi desideriamo ricoprire. L’arte diventa lo strumento che permette l’emancipazione dalla povertà per il raggiungimento della felicità» sottolinea il Dirigente scolastico Raffaella Carrubba.

La nascita del progetto

Progetto ideato e realizzato, a titolo gratuito, dalla mamma e docente di Arte e Immagine, Francesca Rossi con la collaborazione di Fabio Frioni, papà di uno dei bambini che frequentano l’Istituto e membro del Consiglio di Istituto, e Valentina D’Onorio, finanziato interamente dai genitori dei bambini che frequentano la scuola stessa.

Un ringraziamento va alla signora Carla Rossi per la scontistica applicata sui materiali e al Dirigente scolastico per la disponibilità e il sostegno alla creatività.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".